Re-Enegy: tutto pronto per la sfida salvezza

La Re-Energy ospita il già retrocesso Scafati in una sfida che può regalare la salvezza

Coach Pasciari: “Vogliamo chiudere alla grande, mi aspetto tanti tifosi al PalaMerliano”

 

Dopo la pausa Pasquale, torna in campo la Re-Energy Nola che, domani alle ore 18.30 al PalaMerliano, affronterà l’Oxford Lingue Scafati in un match valido per la penultima giornata del campionato di serie C girone B. In caso di successo sulle già retrocesse scafatesi, la compagine bruniana otterrebbe, con una giornata d’anticipo, la salvezza matematica al primo anno in serie C.

Contro l’Oxford, secondo coach Guido Pasciari, dovranno essere le motivazioni a fare la differenza: “Vogliamo e dobbiamo assolutamente chiudere in bellezza la stagione regalando ai nostri tifosi la gioia di tagliare il traguardo salvezza al PalaMerliano – esordisce il tecnico della Re-Energy Nola – ma per farlo dovremo entrare in campo con la giusta concentrazione per sfruttare al meglio questa ghiotta opportunità. A tal proposito faccio un appello a tutti i nostri fantastici tifosi affinché gremiscano le gradinate del nostro palazzetto – conclude coach Pasciari – solo con il loro caloroso e festoso supporto potremo battere lo Scafati e finalmente conquistare la salvezza”.

Nel match d’andata l’Oxford Lingue Scafati si impose al tiebreak al termine di una partita in cui la Re-Energy riuscì a dilapidare un vantaggio di due set. Dopo quella sconfitta però, capitan Trinchese e compagne, sono riuscite a dare il là ad una striscia positiva che le ha portate stabilmente a centro classifica a debita distanza dalla zona retrocessione. Percorso inverso invece per l’Oxford Lingue incappato in un trend negativo che ha portato il team salernitano sul fondo della classifica e matematicamente retrocesso in serie D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.