Re-energy, salvezza rinviata: l’olimpia vince 3 a 1

Seconda sconfitta consecutiva per le bruniane che dopo aver vinto il secondo set 25-21, vengono travolte dalle sannite sempre salde al secondo posto in classifica.
Questa volta la “torcida”del Palamerliano non è riuscita a portare alla vittoria le bruniane, che dopo lo 0-3 di Cava, vengono sconfitte anche dall’ Olimpia Volare, seconda in classifica e a soli tre punti in meno della Pallavolo Aversa, reduce dalla vittoria nel big-match di giornata contro l’Herbelia Vico Volley (3-0).
Per le gigliate ottima prova della solita Rinaldi, sempre sugli scudi e di Tafuro, ottima in ricezione e sempre pronta a dare la carica alle compagne di squadra.
Il primo set va in archivio con la vittoria delle sannite per 25-16; nel secondo set pronta la reazione delle ragazze di coach Pasciari che grazie ad una De Martino in grande spolvero, pareggiano i conti e chiudono la frazione con il punteggio di 25-21.
Nel terzo set equilibrio fino al 9-11, quando un parziale di 11 a 0 a favore dell’Olimpia mette in ginocchio le padroni di casa che perdono il terzo periodo 25-14; troppo confuse in difesa le nolane che non riescono a respingere l’attacco delle sannite sempre ordinate e micidiali.
Nel quarto set le bruniane (sempre in svantaggio) mettono il cuore oltre l’ostacolo rimontando cinque punti alle beneventane e arrivando a tre quarti di gara sul punteggio di 17-17.
Ma alla lunga esce fuori l’esperienza degli ospiti che chiudono il match con il risultato di 25-21.
Domenica le ragazze di coach Pasciari cercheranno i punti salvezza in quel di Pomigliano contro le padroni di casa del  Volley Ball 70’ che all’andata espugnò l’impianto di Via Seminario con un secco 3 a 0.
Re-Energy Nola – Olimpia Volare 1-3
(16-25; 25-21; 14-25; 21-25)
Re-Energy Nola:  Rinaldi 14, Pasciari, Irollo 1, Di Nardo ne, De Martino 11, Rocco 1, De Giorgio 8, Trinchese 5, Isernia, Angelillo 6, Napolitano (L), Tafuro (L), Lanzaro 1. All. Pasciari
Olimpia Volare: Filippella 3, Greco 9, Improta ne, Manganiello ne, Marabese 17, Nicchiniello 6, Olivieri 3, Ricci 17, Salomone ne, Vella ne, Verdicchio ne, Carullo (L). All. Avitabile
Note: Durata complessiva 1h e 45’. Spettatori 350 circa.

Pasquale Arpaia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.