Elezioni commercialisti Nola, voto da remoto: doveroso atto di responsabilità

Nola – I candidati della lista n. 1 “Valore alla Professione” – candidato Presidente DOTT. GIOVANNI PRISCO –ammessa alla procedura elettorale per il rinnovo degli Organi Istituzionali dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Nola reiterano la richiesta di adozione del Voto elettronico da remoto.

La costante crescita dei contagi desta serie preoccupazioni e l’emergenza sanitaria sempre più attuale impone l’adozione di un sistema di voto – quello elettronico – più sicuro in relazione alla superiore esigenza di tutela della salute pubblica.

Già con  nota n. 117/2021 del 16 dicembre 2021 i Commissari Straordinari consigliavano a tutti gli ordini locali di optare per il voto da remoto consentendo di modificare la modalità di voto entro il 4 gennaio 2022; a tale sollecitazione hanno aderito numerosi ordini, ivi compresi gli Ordini limitrofi di Napoli, Napoli Nord, Caserta, Sala Consilina ecc…

con varie sollecitazioni a mezzo pec indirizzate al Consiglio ed al Candidato Presidente avversario – anch’egli componente dell’attuale consiglio unitamente ad altri quattro suoi candidati – la lista Valore alla Professione attraverso il proprio candidato Presidente Dott. Giovanni Prisco chiedeva chiaramente l’adozione del voto da remoto, ritenendolo un atto dovuto e sicuramente più idoneo ad evitare il rischio assembramenti e contagi, a garanzia del primario interesse di tutela sanitaria dei Colleghi elettori, dei componenti il seggio elettorale, dei rappresentanti di lista, dei dipendenti dell’Ordine presenti in sede e di tutti i soggetti coinvolti.

Qualsiasi altra soluzione impedirebbe il diritto al voto ai colleghi positivi al Covid nonchè a coloro che a titolo precauzionale non si recherebbero presso il seggio elettorale a votare: l’astensionismo sarebbe – a parer di chi scrive – la peggiore sconfitta anche per il vincitore responsabile di ciò!

Inoltre, nell’epoca della digitalizzazione, rinunciare alla possibilità del voto elettronico sarebbe anacronistico e rappresenterebbe  l’antitesi dell’innovazione!!!

A ciò aggiungasi la gratuità della piattaforma offerta dal CNDCEC con l’onerosità della scelta di una sede in presenza (fitto sala, segreteria, sanificazione, pulizia ecc.ecc.ecc.) in un momento in cui appare inverosimile sostenere spese a carattere straordinario!

Al contrario, i candidati della lista Valore alla Professione insistono per l’applicazione del voto da remoto, quale manifestazione di un doveroso senso di responsabilità e di rispetto nei confronti dei colleghi, onde consentire a tutti, anche a coloro che per esigenze temporanee sono fuori sede o impossibilitati a votare in presenza di partecipare alle elezioni in condizioni di sicurezza sanitaria.

Tale posizione è espressione di garanzia non soltanto dei propri numerosi elettori, ma in generale di tutti gli iscritti, in quanto chiunque, nei giorni fissati per votare, potrebbe risultare impossibilitato.

LISTA VALORE ALLA PROFESSIONE

Candidato PRESIDENTE GIOVANNI PRISCO

SILVANA SPERANDEO – SALVATORE CORRADO RUSSO – FRANCESCO SIMONETTI – GIUSEPPINA PARISI – RIZIERO ALIPERTI –– ANDREA CASTALDO – CATERINA SAVIANO – LUIGI SBRESCIA –FRANCESCO BUONO – ANNA BONAVOLONTA’ – RAFFAELE INFANTE – REMIGIO CARBONE – CARMELA CARBONE – GIUSEPPE APRILE – LUCIA BORRIELLO –

Collegio dei revisori:

FERDINANDO MASSA – SEBASTIANO CIMMINO – FRANCESCO PELELLA

Comitato Pari Opportunità:

GIUSEPPE SERPICO – ANTONIO SAPIO – GIUSEPPE CERCIELLO – FERDINANDO RASINO – MARIA TERESA PALMA –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.