“Un D’Annunzio napoletano”: a Palma Campania si celebra il Vate con Giordano Bruno Guerri

Nola – Tre giorni dedicati a Gabriele D’Annunzio e al suo rapporto con Napoli e il Vesuvio, in occasione dell’inaugurazione della statua che l’amministrazione comunale ha fatto installare in città, ma anche all’interno del Vittoriale degli Italiani. Palma Campania si appresta ad omaggiare uno dei maggiori poeti, scrittori e intellettuali italiani, alla presenza di Giordano Bruno Guerri, lo storico che è anche presidente della Fondazione “Il Vittoriale degli Italiani”.

Accadrà il prossimo fine settimana, con iniziative e momenti di confronto che coinvolgeranno anche gli studenti.

Venerdì 10 dicembre alle 10 ci sarà la proiezione del film “Il cattivo poeta”, di Sergio Castellitto, a beneficio degli studenti dell’Isis “Antonio Rosmini” di Palma Campania.

Sabato 11, alle 19,30, Giordano Bruno Guerri sarà intervistato dai giornalisti Alfonso Lanzieri e Annibale Rainone: il confronto sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook dell’assessorato alla cultura del Comune di Palma Campania.

Domenica 12, alle 10 in località Vico di Palma Campania ci sarà l’inaugurazione del busto in bronzo raffigurante Gabriele D’Annunzio. L’opera d’arte è stata realizzata dallo scultore Gabriele Vicari (che insieme a Giordano Bruno Guerri sarà presente all’inaugurazione) in due copie, una delle quali lo scorso mese di settembre è stata installata a Gardone Riviera, sede del Vittoriale. Le due sculture poggiano su una base in pietra estratta da una cava che si trova in località Castello, borgo di Palma Campania. A seguire, alle 11,30 presso il circolo “Tommaso Carbone” a Vico di Palma Campania, si terrà il convegno “Noi e D’Annunzio”, con gli interventi di Giordano Bruno Guerri, del sindaco Nello Donnarumma, dell’assessore alla cultura Elvira Franzese e le relazioni dei professori Raffaele Urraro e Ivan De Giulio.

«Prosegue il nostro dialogo con la Fondazione “Il Vittoriale degli Italiani” e con Giordano Bruno Guerri, che ringraziamo per la disponibilità. Per tre giorni Palma Campania diventa luogo di confronto sulla figura di D’Annunzio, un intellettuale che ha fatto la storia dell’Italia e che da sempre occupa un posto di rilievo nel dibattito culturale della nazione. È nostra intenzione proseguire su questo percorso, con altre iniziative di alto livello dal punto di vista culturale», spiegano il sindaco Donnarumma e l’assessore Franzese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.