Ammodernamento, ampliamento e sviluppo di attività imprenditoriali e liberi professionisti

Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese attive, di micro, piccola dimensione, con anzianità d’iscrizione alla CCIAA competente a partire dal 21/06/2017.  Avere l’unità produttiva e/o da aprire nelle seguenti Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia e nelle aree del cratere sismico del Centro Italia (Lazio, Marche, Umbria). L’incentivo è destinato alle aziende con la compagine sociale composta in maggioranza da soggetti con un’età compresa tra i 18 e i 55 anni.

COSA FINANZIA

•             Attività produttive nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura fornitura di servizi alle imprese e alle persone

•             turismo

•             attività libero professionali (sia in forma individuale che societaria)

•             Sono escluse le attività agricole e il commercio

SPESE AMMISSIBILI

•             ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili (massimo 30% del programma di spesa)

•             macchinari, impianti e attrezzature nuovi

•             programmi informatici e servizi per le tecnologie, l’informazione e la telecomunicazione

•             spese di gestione (materie prime, materiali di consumo, utenze, canoni di locazione, canoni di leasing, garanzie assicurative) – massimo 20% del programma di spesa

Non sono ammissibili le spese di progettazione e promozionali, le spese per le consulenze e per il personale dipendente

INTENSITA’ DI AIUTO

Lo strumento agevolativo copre fino al 100% delle spese, con un finanziamento massimo di 50.000 euro per ogni richiedente, che può arrivare fino a 200.000 euro nel caso di società composte da quattro soci.

Per le sole imprese esercitate in forma individuale, con un solo soggetto proponente, il finanziamento massimo è pari a 60.000 euro.A supporto del fabbisogno di circolante, è previsto un ulteriore contributo a fondo perduto:

•             15.000 euro per le ditte individuali e le attività professionali svolte in forma individuale

•             fino a un massimo di 40.000 euro per le società

Le agevolazioni coprono il 100% delle spese ammissibili e sono così composte:

•             50% di contributo a fondo perduto

•             50% di finanziamento bancario garantito dal Fondo di Garanzia per le PMI a tasso ZERO

TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE

Le domande possono essere presentate esclusivamente online, attraverso la piattaforma web dedicata, NON ci sono termini di scadenza e fino ad esaurimento delle risorse stanziate.

se interessati rispondi alla mail chiedendo:

-una visita in loco presso la vostra azienda

– una video call con uno dei nostri esperti dell’area commerciale

Sarete ricontattati per programmare la visita e/o la video call

Per restare sempre aggiornato su bandi e opportunità per la tua azienda visita il nostro sito e compila il form all’indirizzo https://fbonline.it/consulenza/#gf_1

dottor Andrea Mascia – consulente Finanza agevolata. Nola, via on Francesco Napolitano, n. 44 finanza.mascia@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.