Cimitile: tutti in piazza per il Taxy sociale

Cimitile – Da ambizioso progetto a splendida realtà: a Cimitile arriva il taxy sociale. Il veicolo è stato consegnato alla cittadinanza ieri mattina, in un’affollatissima Piazza Filo della Torre ed è stato benedetto dal parroco Don Cosimo Damiano Esposito. “Il Comune di Cimitile – ha dichiarato l’assessore Massimo Scala – nell’ottica della programmazione e della realizzazione di un sistema organico di interventi e servizi sociali, finalizzati al miglioramento del benessere dei soggetti svantaggiati, attiva il servizio di taxy sociale, inteso come importante risposta alle esigenze di mobilità delle fasce più deboli della popolazione, con particolare riferimento agli anziani, ai diversamente abili e a tutti i soggetti svantaggiati”. “La funzione del taxy sociale – ha poi continuato Scala – a favore di quanti si trovano in condizioni di ridotta capacità motoria, costituisce una opportunità di autonomia, di integrazione sociale e di miglioramento della qualità di vita. Il taxy sociale viaggia in base alle richieste dei singoli utenti e cioè consente loro di usufruire di un servizio dedicato ed estremamente flessibile, che assicura il trasporto urbano individualizzato o collettivo per recarsi a destinazioni come: strutture sanitarie pubbliche o private, uffici pubblici ecc… Il servizio viene erogato per consentire agli utenti di effettuare: visite mediche, esami clinici e di laboratorio, espletamento di pratiche burocratiche, commissioni personali. Potranno accedere al servizio i residenti del Comune di Cimitile che vengano a trovarsi in situazioni di oggettiva difficoltà nell’utilizzare altri mezzi di trasporto pubblico. Coloro che intendono richiedere il servizio dovranno presentare istanza all’Ufficio Politiche Sociali aperto presso la sede comunale di Via E. De Nicola”. Ad aprire la cerimonia è stato il sindaco Nunzio Provvisiero, il quale ha portato i saluti di tutta l’amministrazione. A seguire, sono intervenute la dott.ssa Barbara Russo assistente sociale del Com,une di Cimitile e la dott.ssa Maria Neve Scognamiglio, responsabile per la Campania della MGG Italia, società promotrice dell’iniziativa taxy sociale. I costi del progetto sono stati naturalmente coperti con sponsor privati.          

di Maria Almavilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.