Le “Piccole Pesti” eliminano il Centro Ester espugnando anche il PalaDennerlein Coach Pasciari: “Sono contento del grado di maturità raggiunto dal gruppo”

Nola -La McDonald’s Nola espugna il PalaDennerlein di Barra battendo con un altro rotondo 3-0 il Centro Ester. Con questo successo, le giovani bruniane ottengono il primo pass per le semifinali del campionato provinciale under 14 dove affronteranno la vincente dell’altro quarto di finale che vedrà di l’una di fronte l’altra Ediltutto Volley Blu e Asd Lib. Futura A.V.Dopo essersi imposte per 3-0 al PalaMerliano, le “Piccole Pesti” allenate da coach Guido Pasciari hanno sfoderato un’altra grande prestazione meritandosi anche gli applausi del raffinato pubblico di Barra. Una prova di forza che ha fortemente colpito coach Guido Pasciari sempre più convinto di avere fra le mani un gruppo di grande prospettiva: “La squadra ha ripetuto l’ottima prova di gara 1 – commenta il tecnico della McDonald’s Nola Guido Pasciari – riuscendo anche a vincere l’emozione di giocare in uno degli impianti più importanti della Campania. Sono molto contento del grado di maturità raggiunto da questo giovanissimo gruppo e convinto del fatto che ci sia ancora tanto potenziale inespresso da tirar fuori. Adesso però bisogna rimanere con i piedi per terra – conclude Pasciari – perché c’è ancora tanta strada da fare sotto tutti i punti di vista”. I numeri della McDonald’s Nola sono sempre più impressionanti. La selezione under 14 bruniana ha infatti, vinto tutte le partite fin qui disputate (26 gare ufficiali tra II Divisione e campionato under 14) lasciando per strada solo 1 set. Numeri da capogiro a conferma dell’ottimo lavoro sin qui svolto dallo staff tecnico dell’Asd Nola Città dei Gigli guidato da coach Guido Pasciari.

Si ricorda inoltre che è possibile interagire con le atlete dell’Asd Nola Città dei Gigli mediante il noto “social network” Facebook dove sono stati creati un profilo (Nola Città dei Gigli) ed un gruppo (Nola Città dei Gigli Scuola di Pallavolo).

di comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.