Nola, gestione illecita e abbondono di rifiuti: i Carabinieri denunciano due persone e sequestrano un’ area di 4mila metri quadrati

Operazione ambientale congiunta nell’agro nolano. I Carabinieri di Piazzolla di Nola e quelli della forestale di Marigliano, guidati dal Comandante di stazione, il maresciallo Giannini, hanno denunciato due persone per gestione illecita e abbandono dei rifiuti e per abusivo cambio di destinazione d’uso di terreno agricolo.

In seguito a sopralluogo, é stato accertato che i due denunciati, rispettivamente il gestore e il rappresentante legale dell’attività commerciale di Piazzolla di Nola, hanno utilizzato un piazzale di 4.000 metri quadrati, per deposito di rifiuti di vario genere.
Inoltre, durante il controllo sono stati trovati anche rifiuti speciali pericolosi, tutti riconducibili alla ditta controllata.
L’ attività commerciale di Piazzolla di Nola é stata sospesa, mentre l’area di stoccaggio dei rifiuti, situata in Via De Siervo, è stata sottoposta a sequestro

di Rome

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.