Nola: made in Italy, accordo con la Coldiretti

Nola – La Federazione Provinciale Coldiretti di Napoli ha presentato una proposta di ordine del giorno finalizzata alla condivisione da parte del comune di Nola dell’azione Coldiretti a tutela del vero Made in Italy agroalimentare e contro il sostegno finanziario pubblico, contro iniziative imprenditoriali finalizzate a commercializzare sui mercati esteri prodotti contraddistinti da un italian sounding pur non avendo nulla a che fare con le produzioni del nostro territorio. L’amministrazione comunale di Nola, guidata dal primo cittadino Geremia Biancardi ha deliberato di impegnarsi con particolare riferimento all’operato di Simest, ad intraprendere iniziative per impedire l’uso improprio di risorse pubbliche per la commercializzazione sui mercati esteri di prodotti di imitazione Italian sounding, a favore, invece, della promozione dell’autentico Made in Italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.