Nola, misure urgenti di sostegno alle famiglie: istanze entro il 18 dicembre

Nola – Buoni spesa per l’acquisto di beni alimentari di prima necessità presso gli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa; un contributo Tari per i debiti pregressi riferiti all’anno 2021; buoni spesa per la mensa scolastica ed un contributo fitti: sono le misure adottate dall’amministrazione comunale di Nola guidata dal sindaco Gaetano Minieri con l’assessore alle politiche sociali Annunziata Muto per venire incontro alle esigenze dei nuclei familiari penalizzati dall’emergenza sanitaria legata al Covid 19.

Per accedere ai benefici (cumulabili secondo le misure messe a disposizione) sarà necessario inviare apposita domanda, entro e non oltre il 18 dicembre, accedendo alla piattaforma SIVoucher direttamente dal sito istituzionale dell’ente www.comune.nola.na.it
Tra i requisiti richiesti la residenza sul territorio comunale di Nola ed un Isee inferiore a 15mila euro.

“Una risposta concreta a quanti in questo momento vivono una condizione di disagio – spiega l’assessore Annunziata Muto – grazie al lavoro sinergico con gli uffici comunali che ringrazio per la preziosa collaborazione, abbiamo predisposto tipologie di misure che racchiudessero, in sintesi, tutte le possibili esigenze delle famiglie in difficoltà. Non solo dunque beni alimentari e di prima necessità ma anche un sostegno per fitti, Tari e mensa scolastica considerato che in molti nuclei familiari ci sono bambini in età scolare. Un grande aiuto – continua Muto – ci viene garantito dai Caf che hanno subito aderito alla nostra iniziativa rendendosi disponibili in modo totalmente gratuito per l’assistenza. Tra poco è Natale e lo sarà per tutti, con sentimenti di gioia e di solidarietà”.
“Nessuno deve restare indietro – aggiunge il sindaco Gaetano Minieri  – l’impegno di questa amministrazione nei confronti della cittadinanza più fragile è sicuramente una priorità che porteremo avanti non solo in questo periodo festivo ma nel corso di tutto l’anno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.