Palma Campania, progetto Voluminosa giunge a conclusione: venerdì 17 dicembre il taglio del nastro dell’opera di Gomez

Palma Campania – Il progetto Voluminosa giunge a conclusione. È fissata per venerdì 17 dicembre alle ore 9.00 a piazza De Martino, l’inaugurazione dell’ultima istallazione del programma finanziato dalla Città Metropolitana e finalizzato ad una rigenerazione urbana attraverso l’arte.

Ad essere presentata sarà l’opera di Luis Gomez de Teran. L’artista nato a Caracas, vive e lavora a Roma. Dopo le prime esperienze nel writing, inizia da autodidatta a dipingere e, nel tempo, matura uno stile personale che stravolge il senso della bellezza e della decadenza interiore ed esteriore. I suoi riferimenti sono il mondo sacro, quello mitico e classico, sempre in relazione al quotidiano. Nel suo lavoro preferisce l’uso del bianco e nero, di recente arricchito da inserti, resine e installazioni.

L’opera di Gomez conclude oggi il primo circuito artistico urbano in scultura Voluminosa – dichiara Luca Borriello, direttore INWARD Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana – e lo spalanca ai prossimi intenti. La sua Vergine del fuoco è un rimando locale al più ampio senso dell’innocenza civica che si rigenera all’indomani di gravi catastrofi, ed è quindi un auspicio scintillante per i tempi più oscuri

“Siamo giunti a conclusione di un percorso straordinario – afferma il sindaco Nello Donnarumma -. La città si è arricchita di bellezza e di arte. Un progetto che ci ha fatto scoprire un universo di creatività, trasformando Palma Campania in un vero e proprio modello di rigenerazione urbana. Il nostro intento è continuare su questa strada, perché la cultura è la vera ricchezza del nostro territorio. La vera leva per rilanciare la crescita”.

“Attraversare le strade e le piazze di Palma Campania, con il completamento di Voluminosa, sarà più bello – aggiunge l’assessore alla Cultura, Elvira Franzese – . Impreziosire di opere d’arte la nostra quotidianità, renderà le nostre giornate più ricche perché ci indurranno sempre alla riflessione e al confronto con le nostre radici”.

Voluminosa ha coinvolto nel suo complesso cinque noti street artisti italiani – Iabo, Dado, Joys, Geometric Bang e Gomez – che hanno istallato le proprie sculture lungo percorsi condivisi, impreziosendo non solo il centro ma anche le periferie. Palma Campania è ufficialmente il primo circuito di street art in scultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.