Ricciardi:”Via da Nola perchè mentalità diversa. La Palmese continua a lavorare al progetto”

Guglielmo Ricciardi, direttore generale della Palmese da meno di un mese, di esperienza e professionalità ne ha da vendere. Un passato glorioso al Savoia, con cui è stato anche allenatore per una breve parentesi, e con il Sorrento che ha portato fino alla Prima Divisione. Specializzato nel lavoro con i giovani e nella progettazioni di squadra e intere società fondate sul settore giovanile.

Sottolineando il calibro di Guglielmo Ricciardi , il rammarico è tanto se si pensa che un mese fa Ricciardi era il Direttore Generale  del Nuvla San Felice che grazie al lavoro dello stesso Ricciardi prendeva forma velocemente. “Sono andato via da Nola perché avevo idee diverse dalla società e dal Presidente Giugliano. Ho una mentalità diversa da loro e lavoro diversamente e per questo ho preferito uscirne. Nola è una grande piazza e diciamo che anche io ho tanto rammarico visto che ho lavorato per 2 mesi con loro contribuendo alla nascita di questa nuova società”.Poi il Direttore continua dicendo:” Sinceramente non sto seguendo la squadra ne so gli acquisti che hanno fatto ma gli faccio i più sentiti auguri , sperando che facciano un bel campionato”.

Ricciardi, però ora è il nuovo volto della Palmese che con lo stesso  Direttore punta in alto in prospettiva del centenario che si avrà fra 2 anni, magari da festeggiare in serie D :”Stiamo lavorando intensamente, cerchiamo di fare scelte giuste rivolgendo sempre l’attenzione al nostro budget. Abbiamo avuto problemi economici nel riconfermare alcuni giocatori della scorsa stagione ,ma abbiamo fatto anche acquisti intelligenti”. Acquisti ufficializzati dalla società da pochi giorni”.

Si tratta di 1)ROMAN ILIEV, attaccante ex Vollese , la passata stagione al Castel Di Sangro 2)ARCHITRAVO , terzino sinistro , classe 92’, rappresentativa regionale, la passata stagione vittorioso con la Sarnese e 3)ALESSANDRO MANCO, esterno dx, la passata stagione al Real Isernia.

A proposito degli obiettivi della Palmese per questo campionato e per i prossimi anni il Direttore Generale rossonero Ricciardi precisa alcune cose:”Dobbiamo lavorare tanto per gettare le basi per un progetto che veda la Palmese andare in Serie D. Traguardo che vorremmo raggiungere nell’anno dei festeggiamenti del Centenario della società”.

Palmese che domani disputerà un amichevole con gli allievi nazionali della Juve Stabia e domenica contro la Beretti del Napoli, entrambe le amichevole si disputeranno al comunale di Palma Campania.

Di Antonio Laurino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.