San Paolo Bel Sito, al via il servizio di assistenza domiciliare agli anziani

San Paolo Belsito – Sarà pubblicato a giorni un manifesto informativo, indirizzato alla cittadinanza, per il rinnovo dell’assistenza domiciliare agli anziani nel Bel Sito. Adottata da diversi anni, la pratica assistenziale, riesce a coprire quasi sempre il numero delle richieste inoltrate nel palazzo di città. L’accredito, infatti, funziona in una maniera ben precisa. Dopo aver ricevuto le richieste, l’Ufficio Assistenza Sociale del Comune predispone, in base alle diverse caratteristiche specialistiche, di supportare l’anziano con cure sanitarie o semplicemente assistenziali. Questo sarà il primo bando del 2011 e, dice il primo cittadino Manolo Cafarelli, “speriamo riesca a coprire l’intero semestre estivo, durante il quale gli anziani soffrono tanto, sia per il caldo, sia perché spesso restano in città soli e l’assistenza che tentiamo di offrire è anche una semplice compagnia. Le cooperative che ci collaborano hanno validissimi elementi al proprio interno e i nostri anziani sono sempre rimasti soddisfatti”. Beneficeranno dell’intervento gli anziani ultrasessantacinquenni e che consegneranno regolari documentazioni in linea con il bando. Questa iniziativa si iscrive nel più ampio e articolato sistema integrato di interventi e servizi sociali secondo quanto previsto dalla Legge 328/2000, applicata in maniera multiforme nel Comune di San Paolo Bel Sito anche con iniziative ludiche che intendono creare opportunità di svago per i più piccini, come il “campo scuola estivo” o anche attraverso  l’istituzione di un servizio di trasporto gratuito per gli anziani al fine di realizzare cure termali presso le Terme accreditate all’Ente, in vista della stagione estiva. “Le prestazioni previste sono di tipo igienico ambientale, personale e domestico, continua l’assessore Cava Benedetto – preposto ai Servizi Sociali – I soggetti prescelti all’assistenza avranno anche la possibilità di essere assistiti nel disbrigo di pratiche amministrative, nonché saranno coordinati degli interventi per favorire la loro vita di relazione”. E fra breve al via le iscrizioni.

di Alfonsina Della Gala

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.