Trionfo McDonald’s al “Memorial Napolano

La rappresentativa giovanile bruniana chiude la stagione con un prestigioso successo

La presidentessa Chiacchiaro: “Non potevamo congedarci in maniera migliore”

Nuovo e prestigioso successo per le “Piccole Pesti” della McDonald’s Nola. La rappresentativa giovanile dell’Asd Nola Città dei Gigli ha infatti trionfato nella III edizione del “Memorial Giuseppe Napolano” svoltosi nei giorni 4 e 5 giugno a Vico Equense. Un successo di caratura nazionale visto che all’abituale appuntamento di fine anno di Vico Equense, organizzato dalla Polisportiva Club Napoli,  hanno preso parte le rappresentative giovanili under 14 di Arzano Volley, Atripalda, Polisportiva Club Napoli e Snoopy Pesaro.Nella due giorni di gare, le “Piccole Pesti” della McDonald’s Nola hanno da subito messo le mani sul torneo inanellando vittorie su vittorie. A partire dalle sfide del sabato in cui le giovani bruniane hanno imposto il proprio gioco portando a casa tre netti successi a spese di Atripalda (2-0), Snoopy Pesaro (2-1) e Polisportiva Club Napoli (2-0). Nella seconda e conclusiva giornata di gare, le “Piccole Pesti” di coach Guido Pasciari hanno regolato dapprima l’Arzano Volley (2-1) ed infine nuovamente la forte Snoopy Pesaro con un perentorio 2-0.Con la vittoria nella III edizione del “Memorial Giuseppe Napolano”, cala definitivamente il sipario sulla stagione agonistica 2010/2011 dell’Asd Nola Città dei Gigli. Un’annata fantastica sigillata da un successo di prestigio salutato con grande entusiasmo dal presidente della società bruniana, la prof.ssa Elvezia Chiacchiaro: “Non potevamo chiudere questa stagione in maniera migliore – commenta il massimo dirigente dell’Asd Nola Città dei Gigli – perché questa vittoria, maturata in un torneo al quale hanno preso parte alcune delle migliori realtà del panorama partenopeo e nazionale, ci darà ancor più carica in vista della prossima stagione – conclude Elvezia Chiacchiaro – in cui proveremo a migliorarci ulteriormente sia a livello giovanile che seniores”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.