Un minuto di silenzio per Gaetano Tuccillo. Anche il sabato dei comitati piange il militare morto in Afghanistan

Il sabato dei comitati si apre con un minuto di silenzio in ricordo del caporal maggiore Gaetano Tuccillo. La vigilia della notte nolana più lunga dell’anno si apre con un lutto. Prima di iniziare i festeggiamenti e le esibizioni dei Comitati, pronti a sfilare in un’affollatissima Piazza Duomo, la cittadinanza nolana si è voluta stringere intorno alla famiglia del ventinovenne militare ucciso in Afghanistan. Il ragazzo, originario di località Pozzoceravolo, da anni viveva nel Trevigiano insieme alla moglie Eveline. Il tragico evento, pare, sia stato causato dall’esplosione di una bomba lungo il ciglio della strada che il caporal maggiore Tuccilo stamane ha percorso e che lo ha condotto diritto verso la morte.

di Maria Almavilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.