Furti a San Gennaro Vesuviano: la comunità scende in piazza e reclama l’intervento dell’Esercito

San Gennaro Vesuviano – «Basta paura, mandateci l’Esercito!». È accorato l’appello che la comunità di San Gennaro Vesuviano fa in questo periodo alle pubbliche Autorità affinché venga debellata la piaga dei furti nelle abitazioni. A tale proposito, un gruppo di cittadini, tra i quali anche alcuni ex amministratori quali Angela Giugliano e Andrea D’Alia, ha promosso una pubblica manifestazione per la giornata di giovedì 28 ottobre, alle ore 18.00, in piazza Margherita.

«La nostra è una manifestazione per chiedere maggiore sicurezza per San Gennaro Vesuviano. – affermano i promotori dell’iniziativa – La comunità di San Gennaro Vesuviano, da mesi vittima di bande criminali che senza sosta mettono a segno furti e rapine nelle abitazioni private, anche in pieno giorno, è stanca di vivere nella paura».

Nel tardo pomeriggio di giovedì 28 ottobre è prevista una fiaccolata, che si terrà nelle adiacenze del palazzo municipale.

«Sventoleremo insieme una fiaccola per tenere accesa la luce su questo drammatico momento. Diciamo basta a questi mesi di terrore e di preoccupazione, chiederemo al Prefetto di Napoli di rafforzare il controllo del territorio, anche attraverso l’impiego delle Forze Armate, come già previsto dall’operazione Strade Sicure».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *