Nola, il sindaco Buonauro presenta la nuova Giunta e le linee programmatiche

Nola – Lunedì 1 agosto 20220 presso la sala consiliare del comune di Nola si è svolto il secondo consiglio comunale dell’amministrazione Buonauro.
Nella seduta ordinaria si è provveduto al sanamento rispetto alla mancata esecutività della convalida degli eletti verificatasi nello scorso consiglio comunale, è stato così permessa la surroga dei consiglieri comunali Veria Spampanato (Nola Democratica), Alessandro Pastorino (Movimento 5 Stelle), Maria Rosaria Galeota (Nola Democratica) che sono subentrati a Napolitano Bruscino Lucianna (Nola Democratica), Gemma De Falco (Movimento5Stelle) e Giovanni Erasmo Carrella (Nola Democratica) nominati Assessori comunali.

Proprio sulla composizione della Giunta, il Sindaco ha spiegato le motivazioni che hanno determinato la scelta del team: “Ho voluto una squadra omogenea e armonica, di alto profilo morale”, ribadendo la scelta di preferire una giunta politica che rispecchi le forze che lo hanno sostenuto, in luogo di una giunta tecnica che avrebbe potuto provocare uno scollamento proprio tra le forze politiche e il Sindaco.

Il Sindaco ha poi reso pubbliche quelle che sono le linee programmatiche dell’azione amministrativa, oltre agli obiettivi dichiarati in campagna elettorale, Buonauro ha parlato delle nuove sfide che attendono l’amministrazione considerando l’organico ridotto e le scadenze serrate per avere accesso ai fondi stanziati dal PNNR.
Dopo la relazione a cura dell’Assessora al Bilancio Napolitano Bruscino Lucianna, che ha sottolineato l’assenza di debiti fuori bilancio, si è passato poi all’approvazione della salvaguardia degli equilibri e assestamento generale di bilancio dell’esercizio 2022 ai sensi degli art.175 c.8 e 193 (dlgs 267/2000), l’opposizione si è astenuta in fase di votazione.
È stata invece votata all’unanimità dei presenti la convenzione CONSIP 2020  per la gestione degli impianti di pubblica illuminazione per una durata di anni cinque. La convenzione, votata prevede oltre ad un risparmio economico per l’ente, anche una maggiore qualità nell’azione di manutenzione, è previsto infatti un sistema che dà la possibilità al singolo cittadino di segnalare il malfunzionamento, e la messa in sicurezza oltre all’efficientamento energetico
Dopo l’istruttoria a cura dell’Assessora Anna Bellobuono, è stata votata, all’unanimità dei presenti, la proposta della Giunta sul regolamento per la disciplina della videosorveglianza nel territorio comunale, utile ad aumentare la sicurezza dei cittadini e dell’ambiente attraverso un sistema di rilevamento delle targhe automobilistiche.
Il Consiglio comunale ha poi rimodulato le composizioni delle commissioni consiliari permanenti e consultive a seguito della surroga dei consiglieri.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.