Nola, rifiuti non raccolti per sciopero degli operatori di categoria: il Comune si “dimentica” di avvisare i cittadini

Nola – Questa mattina la città si è risvegliata con sacchi di spazzatura non raccolti. Uno scenario davvero poco gradevole alla vista, anche alla luce delle polemiche circa le difformità sugli avvisi di pagamento della Tari recapitati di recente ai cittadini. Il motivo della mancata raccolta è dovuto ad uno sciopero generale degli operatori di categoria, noto già da tempo.

Diversi comuni hanno dato debita comunicazione del possibile disservizio (vedi foto in basso, avviso comune di Caivano) ai propri cittadini, invitando tutti ad una piena collaborazione.

Peccato che questa attenzione non abbia riguardato anche il Comune di Nola che sul piano della comunicazione evidenzia, ancora una volta, una cronica deficienza se si considerano le improvvise aperture di cantieri che mandano in tilt il traffico o le numerose chiusure dell’isola ecologica. E questo solo per fare qualche esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.