Nola, sospesa l’attività in presenza di tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, pubblici e privati. Stop agli eventi fino al 22 gennaio

Nola – Il provvedimento porta la firma del sindaco di Nola, Gaetano Minieri, e va ad integrare l’ordinanza regionale del presidente Vincenzo De Luca “allargando” la sospensione delle attività in presenza anche alle scuole superiori ed a tutti i plessi di ogni ordine e grado, anche privati.

Stop anche agli eventi aperti al pubblico che prevedano possibili assembramenti. Il provvedimento appena varato sarà in vigore fino al 22 gennaio. 
“Purtroppo la curva dei contagi ci impone rigore e responsabilità – dichiara il sindaco Gaetano Minieri – un trend che riguarda non solo Nola ma tutto l’hinterland e che ci vede costretti, accanto alle misure già varate nella giornata di ieri dal presidente De Luca, di prevederne altre ancor più stringenti per cercare di contenere la diffusione del virus. Resta inteso che ognuno dovrà fare la propria parte e che questi provvedimenti serviranno a ben poco – aggiunge Minieri – se non adottiamo comportamenti rispettosi. Comprendo che ci saranno dei disagi per molte famiglie ma in questo momento storico è necessario fermarci. Se saremo rispettosi sarà un sacrificio di poche settimane”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.