Angri – Palmese 0-1: ottima vittoria dei rossoneri

ANGRI: Russolillo, Giordano, De Sio, Parlato, Del Sorbo (21’ st. De Marinis), Mainardi, Calendo (14’ st. Grieco, 34’ st. Iovane), Della Femina, Falcone R., Falcone M., De Pascale. All. De Virgilio. A disposizione: Basile, D’Aniello, Alfano, Tagliamonte.

PALMESE: Carezza, Nisi (4’ st. Di Lauro, 36’ st. Arianna), Architravo, La Marca, Angieri, Logoluso, Manco (1’ st. Scognamiglio), Visone, Di Luccio, Montoro, Palmieri. All. Monaco. A disposizione: Caliendo, Vicinante, Di Giacomo, Stanzione.

ARBITRO: Cimino di Sala Consilina (Robilotta – Ammaccapane)

MARCATORI: 24’ st. Palmieri

NOTE: Spettatori 100 circa. Recuperi: 1’ pt. –  4’ st. Ammoniti: La Marca, Parlato, Falcone R., Della Femina, Giordano, De Sio, De Pascale.

 

Oro colato per la Palmese, che da Angri torna con una vittoria importantissima. Molte le occasioni per i ragazzi di mister Monaco, troppo poco invece, ha fatto l’Angri, che ha cercato di mettere in difficoltà la difesa ospite, arrivando al tiro solo nel finale del primo tempo. I quarantacinque minuti iniziali non hanno offerto molto, le squadre hanno cercato lo spunto vincente, ma sono state penalizzate da un terreno di gioco ai limiti della praticabilità.

Al 12’ Palmese vicina al goal, ma Di Luccio, bravo ad inserirsi tra due avversari sul filo del fuorigioco e ben imbeccato da Manco, non sfrutta la buona occasione, palla fuori nel tentativo di superare Rossolillo in uscita. Padroni di casa poco incisivi, per Carezza il primo tempo resta molto tranquillo. Il vero sussulto, però, arriva al 30’ con La Marca, che da punizione colpisce la traversa con l’estremo difensore locale battuto, il legno trema ma la palla non entra. Meglio la ripresa, di sicuro più emozionante, al 2’ palla goal per i rossoneri, cross dalla destra, velo di Palmieri per Montoro che non trova la porta. Un minuto dopo è ancora un cross a creare i brividi, Russolillo, ingannato dalla traiettoria non trattiene  e Montoro colpisce l’estremo difensore ospite, in seconda battuta. All’11’ ci prova Palmieri, ma il suo diagonale dal limite meriterebbe maggior fortuna. Al 24’ però i rossoneri passano, angolo dalla destra, in area piccola la palla passa e arriva a Palmieri, goal in acrobazia e Palmese in vantaggio. I padroni di casa cercano allora di rimettere le cose a posto, ci provano con la forza della disperazione, ma gli assalti risultano sterili con un paio di conclusioni dal limite, senza fortuna. La Palmese dal canto suo tende a fare molto possesso palla, cercando di addormentare la gara, che regala ulteriori sussulti  nel finale. Al 45’ l’Angri reclama un rigore con De Pascale, ammonito per simulazione nella circostanza. Due minuti dopo ottima occasione per i padroni di casa, punizione dal limite, palla sulla barriera e Palmese che riparte in contropiede, cinque rossoneri in area contro uno, con Visone che riesce a guadagnare un calcio di punizione. E’ l’ultima occasione, La Palmese festeggia, mentre per l’Angri la situazione resta molto complicata.

 

di Biagio Arentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.