Atletico Nola – Palmese 1-1: pareggio dei rossoneri in Coppa

ATL. NOLA:  Avino, Costagliola, Palmese, Di Tella (1’ st. Maione), Ucraim, Lucignano, Vacca (10’ st. Palumbo), Castiglione, Piccolo (38’ st. D’Arienzo), Carbonaro, Casonaturale. All. Principe.

IN PANCHINA: Abacuccio, Velotti, Chiariello, Attanasio.

PALMESE: Leone, Giordano (3’ Scognamiglio), Architravo, La Marca, Angieri, Formisano, Manco ( 3’ st. Stanzione), Di Giacomo, Di Lauro ( 20’ st. Palmieri), Visone. All. Monaco

IN PANCHINA: Carezza, Castiello, Arianna, Logoluso.

ARBITRO: Paride Marazia di Nocera Inferiore

AMMONITI: Castiglione, Casonaturale, Giordano, Di Giacomo, Palumbo, Maione, Di Lauro.

NOTE: Spettatori 100 circa. Tempi di recupero 1’ pt. – 4’ st.

La Palmese di Coppa non delude mai. Buon pareggio a San Giorgio, contro l’Atletico Nola, con il risultato che poteva assumere anche contorni più rotondi. Bella da vedere la squadra di mister Monaco, ma anche sprecona da tirarsi i capelli, ed alla fine la sensazione è che si poteva tornare a casa anche con una soddisfazione maggiore. Inizio con brivido per i rossoneri che al 5’ sono già sotto, ci pensa Casonaturale con un tiro dal limite, imprendibile per Leone, che non può fare altro che raccogliere il pallone dalla rete. Ma lo svantaggio fa bene alla Palmese, che con il passare dei minuti comincia a macinare gioco e rendersi pericolosa. Gli sforzi della Palmese vengono premiati al 20’, su tiro di visone Avino si rifugia in angolo, dal corner la testa di Architravo porta il risultato in parità. Al 30’ è Di Lauro ad avere la palla del sorpasso, ma solo contro Avino si fa ribattere il tiro.  Al 35’ altra palla invitante, questa volta per Angieri, con Avino che si salva di nuovo. La seconda frazione di gioco regala l’emozione più grande all’8’. Cross dalla sinistra e palla intercettata con la mano da Maione, per Marazia di Nocera Inferiore è calcio di rigore. Stanzione s’incarica della battuta e sbaglia, ma per l’arbitro sono troppe le persone in area e quindi il penalty va ripetuto. Nuovamente Stanzione dal dischetto e nuovo errore che non consente ai rossoneri di mettere la freccia. Al 13’ ancora Stanzione non aggancia l’invito di Architravo ad un passo dalla porta. Con il passare dei minuti cala l’intensità della partita e le squadre sembrano accontentarsi del risultato, che premia la Palmese che fra quindici giorni al comunale, dovrà solo non perdere.

 

di Biagio Arentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.