Biancardi risponde a Città Viva

Nola – Un contro elenco per smentire i rilievi  della lista civica “ Città Viva” che in una nota ha definito l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Geremia Biancardi, deludente. Dal canto suo la maggioranza al governo della città difende il proprio operato. In particolare, viene sottolineato l’impegno per la riqualificazione della città. Ad esempio,  si fa riferimento all’intervento al mercato ortofrutticolo, dove sono state abbattute molte delle baracche dismesse da anni. “ Attualmente siamo in procinto di procedere all’appalto in concessione per la realizzazione di un parcheggio – afferma il sindaco Geremia Biancardi – il progetto riqualificherà un’ intera area, oltre a fornire uno spazio destinato a parcheggio a ridosso del centro storico”. A breve partirà l’intervento per il rifacimento del basolato nel centro storico oltre che l’intervento per la Travaglia. Stesso discorso vale per Via Cimitile. In questo caso sarà rimodernata l’ intera strada, oltre che rifatti i marciapiedi. Non vanno dimenticati poi  gli interventi di riqualificazione delle piazze, come piazza Collegio, piazza Clemenziano, piazza Marcello Clodio che si iscrivino nella logica di una città a misura d’ uomo e libera dalla sosta selvaggia. “ Abbiamo tra l’ altro – continua ancora Biancardi – ripreso il progetto del Piano Traffico risalente ad alcuni anni fa. Nello specifico abbiamo chiesto all’autore il professor De Luca di aggiornarlo alle nuove esigenze. Un aggiornamento che è prossimo alla conclusione. Per quanto concerne le questioni legate all’ambiente vanno sottolineati i progetti relativi al bonus di incentivi alla raccolta differenziata, con l’introduzione della eco – card. Inoltre abbiamo attivato il centro raccolta, distribuiti i contenitori di raccolta differenziata dei rifiuti per privati e condomini. Ed ancora abbiamo riqualificato la villa comunale e molti spazi verdi come quello delle rotonde. Abbiamo riaperto e restaurato la Chiesa degli Apostoli. A breve saranno conclusi anche i lavori di riqualificazione di piazza Marconi. L’elenco potrebbe continuare ancora a lungo. La nostra è la politica del fare e sfido chiunque a verificare quante amministrazioni del passato hanno prodotto quanto quella in carica.” Un operato svolto, nonostante i pesanti tagli operati nella finanziaria in relazione ai trasferimenti statali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.