Bicity 2011: anche Saviano in prima linea

SAVIANO – Alla “Bicity 2011”, giornata nazionale della bicicletta che si terrà domenica 8 maggio, parteciperanno anche turisti australiani.E’ questa la vera novità in vista della manifestazione giunta quest’anno alla sua seconda edizione. Tony Buchan, Margaret Buchan e Jenny Chapman di Townsville in North Queensland, Australia, arriveranno domenica mattina a Saviano direttamente da Fiumicino e prenderanno parte alla cicloturistica di 15 chilometri.Dopo il pranzo offerto dall’amministrazione comunale, visiteranno le chiese del territorio comunale, le basiliche paleocristiane di Cimitile e il castello di Avella. Da lunedì 9 invece cominceranno il ciclo tour che li porterà sulle strade del vino a Benevento, in costiera amalfitana per finire poi il 22 maggio a Conegliano Veneto sede di tappa del giro d’Italia.La bici passeggiata è stata organizzata dall’assessorato all’ambiente con la collaborazione del Comando di Polizia Municipale e la partecipazione del centro servizio Vulcano Buono  e si snoderà su un percorso di 15 chilometri, di cui 5 di pista ciclabile, con visita alla nuova isola ecologica. Iscrizione gratuita per tutti i partecipanti ai quali il Comune fornirà sacchetto ristoro con panino e bottiglietta di acqua e la maglietta realizzata con il logo delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia.Il Sindaco Rosa Buglione illustrato l’iniziativa al Ministro Prestigiacomo ieri mattina a Roma a margine della conferenza stampa di presentazione della seconda giornata nazionale della bicicletta. “Una lodevole iniziativa che coniuga ambiente, cultura e sport”, ha detto il Ministro Prestigiacomo complimentandosi con il Sindaco Buglione. Presenti alla cerimonia anche anche il Sottosegretario allo Sport Rocco Crimi, il campione olimpico e campione del mondo di ciclismo Paolo Bettini, il campione olimpico e mondiale di nuoto Massimiliano Rosolino. Il Sindaco ha donato al Ministro Prestigiacomo la maglietta ufficiale della manifestazione personalizzata con il nome Stefania.Una maglietta con cappellino è stata donata anche a Rosolino e Bettini.La presenza dei turisti australiani invece, rappresenta il primo step di un progetto di collaborazione avviato con Gennaro de Concilio, imprenditore napoletano da tempo trasferitosi a Venezia dove ha diversificato le sue attività investendo nel turismo sostenibile capace di offrire attrezzature e soluzioni cicloturistiche personalizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.