Cimitile, l’assessorato alle politiche sociali presenta il progetto “Taxy sociale”

Cimitile – E’ stato presentato stamattina, in un’affollatissima sala consiliare, il progetto “Taxy sociale”, a cura dell’assessorato alle politiche sociali del Comune di Cimitile. Ad aprire i lavori la dottoressa Barbara Russo, assistente sociale, presso il Comune di Cimitile. “Fin dal mio arrivo qui al Comune di Cimitile – ha dichiarato la dottoressa Russo – ho sempre avvertito forte l’esigenza e la volontà dell’ente comunale, di porre un attenzione particolare verso le fasce sociali più deboli e bisognose di assistenza. In modo particolare, negli ultimi mesi, si è cercato di venire incontro alle esigenze di quelle persone che, per diversi motivi possono avere difficoltà logistiche, anche solo per svolgere le normali attività quotidiane. Parlo in modo particolare di anziani e diversamente abili. E’ per questo che, in collaborazione con l’assessore Scala, abbiamo profuso tutte le nostre forze nella realizzazione di questo progetto”. A seguire, la dott.ssa Stefania Di Pancrazio ha spiegato ai presenti le modalità di funzionamento e di gestione del taxy sociale, che in altre realtà limitrofe, come quella nolana, è già da tempo uno strumento ormai essenziale per il regolare svolgimento delle attività giornaliere di decine di persone meno fortunate. A chiudere l’incontro l’assessore Massimo Scala, il quale ha dichiarato: “Presentare questo progetto è per me motivo di particolare orgoglio. Le politiche sociali sono sicuramente uno dei punti cardine di un’amministrazione. E’ per questo che, sin dal primo giorno del mio insediamento, ho cercato di non lasciare nulla al caso ma di sviluppare, anche in collaborazione con la dottoressa Russo, progetti di qualità, non ultimo questo che presentiamo oggi. L’appello è ora alle imprese e ai negozi cimitilesi, affinché, col loro contributo economico, possano mantenere in vita questo progetto, fondamentale nell’assistenza ai meno fortunati”.

di Maria Almavilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.