Cimitile: Vola con l’aquilone, parte l’edizione 2011

Cimitile – Il primo maggio a Cimitile, si celebra all’insegna della tutela ambientale. L’associazione “ Obiettivo III Millennio”, operante da ben 17 anni nel campo della riscoperta dei valori della storia, della tradizione, della cultura e della tutela dell’ ambiente, anche quest’anno ha organizzato la manifestazione “ Vola con l’Aquilone 2011”. Quest’ultima, ormai giunta alla XV edizione è prevista per i giorni 30 aprile  e 1 maggio c.a. “L’intento della kermesse è quello di riportare ai giochi di una volta i fanciulli di oggi. Far trascorrere a questi una giornata a contatto con l’ambiente lontano dai giochi elettronici e dai computer che li rendono sempre più distanti dalla vita reale. E’ bello vedere i bambini ed i genitori inseguire insieme un aquilone che si libera nel cielo – ha dichiarato Elia Alaia, presidente storico dell’associazione – E’ un’occasione, questa, perché, anche i grandi possano per qualche ora, tornare bambini, liberi e spensierati”. La manifestazione si aprirà sabato 30 aprile, presso la Scuola media Statale Carlo Guadagni, dove riterrà il convegno dal titolo “ Tutela dell’ambiente: Salvare la natura per salvare noi stessi”. Al convegno prenderanno parte personalità politiche come gli Onn. Paolo Russo, Enzo Pivellini e Pasquale Sommese, nonché rappresentanti dell’amministrazione comunale e provinciale, nonché rappresentanti delle associazioni. La manifestazione continuerà poi domenica col classico volo degli aquiloni. L’associazione  sin dalla prima edizione della manifestazione ha sempre organizzato nell’ambito della stessa anche un convegno tematico sull’ambiente al fine di sensibilizzare  i politici ed i cittadini ad avere un maggior rispetto per l’ambiente che ci circonda ed in tale ottica l’Aquilone che è sinonimo di libertà  e di gioco all’aria aperta non poteva che essere l’unico strumento per riappropriarsi dell’ambiente, facendolo con i ragazzi delle scuole elementari e medie, sensibilizzandoli anche al rispetto dell’ambiente. La Manifestazione è aperta  al pubblico.

di Maria Almavilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.