Città Viva: interpellanza sulle assunzioni NTV

Ecco l’interpellanza consiliare presentata dal capogruppo di Città Viva Gianluca Napolitano avente ad oggetto ” Assunzione di personale nelle officine di manutenzione NTV in località Boscofangone”:

Il sottoscritto Consigliere comunale,

Premesso che

  • I lavori per la realizzazione delle officine di manutenzione per i treni ad alta velocità della compagnia ferroviaria NTV nell’area dell’Interporto Campano in località Boscofangone, come è noto, furono autorizzati con ordinanza 1203/2008 dall’allora Presidente della Giunta Regionale, on. Antonio Bassolino, in qualità di Commissario usufruendo dei poteri straordinari concessi dalla Legge post-terremoto n. 80/84;
  • Ai sensi della predetta Legge, tra le numerose agevolazioni concesse, NTV Spa non ha versato al Comune di Nola gli oneri di urbanizzazione previsti dalla legislazione vigente, come già avvenuto nel recente passato con il centro commerciale Vulcano Buono, provocando un mancato introito per le casse comunali di circa 8 milioni di euro;
  • L’amministrazione comunale non ha ritenuto di doversi costituire in giudizio per contrastare tale imposizione né per recuperare da NTV Spa o suoi azionisti le somme dovute;
  • Un gruppo di associazioni e cittadini nolani presentò ricorso al Tribunale amministrativo regionale, dubitando della legittimità procedurale ed ambientale dell’iniziativa in oggetto;
  • Il sindaco dichiarò, in data 27 ottobre 2009, durante la cerimonia tenutasi presso il cantiere delle officine NTV per la posa della prima pietra – parole riportate testualmente da numerosi organi d’informazione dell’epoca – alla presenza di numerose autorità politiche e dell’allora ministro Scajola: “Il nuovo insediamento deve garantire una effettiva ricaduta occupazionale sul territorio, che (…) è stanco del continuo ricorso ai poteri straordinari da parte della Presidenza della Regione e che lo spoglio delle potestà amministrative riconosciute dalla legge ai Comuni, può essere tollerata soltanto in cambio di un’effettiva ricaduta occupazionale sul territorio (..) saremo vigili su tutta l’operazione e terremo sempre alta la guardia per difendere gli interessi della collettività. (…) Pertanto credo sia opportuno attivare da subito un tavolo di concertazione con tutte le parti in causa e soprattutto i corsi professionali per qualificare la manodopera specializzata”;
  • Ad oggi, l’amministrazione non ha promosso né partecipato ad alcun tavolo di concertazione con le parti né tantomeno sottoscritto un protocollo d’intesa per garantire massima trasparenza nelle assunzioni ed effettive ricadute occupazionali per il territorio nolano;
  • Da notizie riportate dalla stampa sembrano siano state avviate da NTV SpA – senza alcuna forma di trasparenza né di garanzia per i residenti nel Comune di Nola e nell’intero territorio nolano – le procedure di assunzione del personale nelle officine di manutenzione e già attivati i corsi di formazione professionale per la manodopera specializzata;

Fa interpello al Sindaco, con richiesta di risposta scritta e in Consiglio comunale

  • per conoscere quali sono le informazioni in possesso del Sindaco e della Giunta municipale riguardo la vicenda delle assunzioni per NTV SpA;
  • per conoscere quali sono le iniziative che l’amministrazione comunale ha messo in atto o intende mettere in atto per garantire massima trasparenza nella assunzioni del personale di NTV SpA e salvaguardare il diritto all’occupazione dei residenti nel nostro territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.