Disputa “Sporting Club”: società nolane in trattativa

Lo stadio “Sporting Club” di Nola sembra essere sempre l’oggetto di discussione  degli sportivi nolani. Fino a poco tempo fa, quando la struttura sita in Via Seminario ancora non era pronta, la questione in discussione riguardava i tempi di adeguamento dell’impianto  che, per motivi burocratici, si stavano allungando notevolmente. Adesso i problemi sembrano essere tutt’ altri: chi giocherà allo Sporting? Come dovranno alternarsi le diversità società nolane sull’appena rifatto manto dello Sporting?Chi ha diritto ad usufruire della struttura?

La questione è questa : con la costituzione della nuova società Nuvla S.Felice , militante in serie D, le squadre di Nola, a dover giocare sul manto dello Sporting sono tre: Nuvla S.Felice,Sporting Nola e Real Nola. A queste devono aggiungersi anche la Juniores Nazionale della stessa Nulva S.Felice ed eventuali altre squadre del settore giovanile della società bruniana(sembra improbabile in quanto il SETTORE GIOVANILE DEL NUVLA S.FELICE PROBABILMENTE SARA’ FORMATO SOLO DALLA JUNIORES, QUINDI DA UNA SOLA SQUADRA!!!!)

IL tutto viene arricchito dal fatto che la struttura è utilizzabile fino ad un certo orario , vista l’assenza dei fari che non permette di giocare ne tanto meno di allenarsi la sera, anche se, con l’arrivo di fondi regionali, l’amministrazione comunalr ha garantitol’installazione dei fari.

La priorità , per ovvi motivi, la dovrebbe avere il Nuvla S.Felice , essendo la squadra che milita in una categoria superiore(Serie D) rispetto alle altre. Nulva S.Felice che giocherà di Domenica pomeriggio , mentre la juniores giocherà il sabato pomeriggio.

C’è da dire anche che però il il Nuvla S.Felice, giocherà allo Sporting in deroga, visto che la sede legale della società è a San Felice a Cancello, e il campo di San Felice è inagibile per la serie D. Quindi la disputa tra le società è , in un certo senso ,è giustificabile visto che le altre due società per competenza territoriale avrebbero più diritto.

La disputa,quindi, sta tra le altre due squadra, militanti entrambi in Prima Categoria: Sporting Nola e Real Nola. Entrambe vogliono giocare il sabato pomeriggio , ovviamente in alternanza con la juniores bianconera.

La soluzione sembra che sia stata trovata nella giornata di ieri , nel corso di una riunione tenutasi al comune di Nola tra i dirigenti comunali e quelli delle tre società in questione. Il Real Nola, infatti, dovrebbe giocare la Domenica mattina , mentre lo Sporting Nola il sabato pomeriggio, in alternanza alla juniores.

Il Problema , però, rimane: nel caso in cui i calendari delle rispettive squadre, considerando la Juniores del Nuvla S.Felice, non rispettassero l’alternanza cosa succederà??

Chi delle due squadre militanti in I categoria ha più diritto??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.