L’Eleven Cicciano “salta” la fermata Montesarchio

Domenica 4 dicembre l’Eleven Cicciano ha sfidato in trasferta il Volley Montesarchio. Si è giocato il match in una struttura senza docce e con poca illuminazione, ma questo non deve rappresentare un’ attenuante a quello che è stato l’andamento della gara. Il primo set a differenza di precedenti incontri è stato ben approcciato dall’Eleven Cicciano che ha sfoderato un buon gioco in tutti i fondamentali riuscendo a chiudere col parziale di 24-26. Purtroppo lo standard di rendimento non è stato lo stesso negli altri set a favore del Volley Montesarchio che invece reduce dalla sconfitta di Arzano ci teneva a recuperare punti preziosi in casa, interpretando la partita con grande aggressività. Il mister Ardolino ha provato a mischiare anche un po’ le carte inserendo nel quarto set Castaldi come schiacciatore e Sirignano al centro. Purtroppo il risultato finale è stato di 3-1 per il Volley Montesarchio. Analizzare una sconfitta è sempre complicato,ma potrebbe aver pesato anche la convincente vittoria della precedente settimana contro una titolata Red Volley Maddaloni,che è tornata in testa al campionato. Infatti il mister Ardolino proprio al termine della partita aveva detto che il campionato va giocato partita dopo partita e non ci si può rilassare contro nessuna squadra. A fine gara le dichiarazioni del  vice presidente ,nonché regista della squadra Andrea Arvonio: “Siam partiti con grande determinazione, ma poi nel corso della partita abbiamo commesso troppi errori che han pesato sull’economia della gara stessa, in settimana cercheremo di migliorare su ciò che abbiamo sbagliato per arrivare pronti alla prossimo incontro in casa”. Il super  “treno” dell’Eleven Cicciano ha interrotto la sua corsa a Montesarchio,ma adesso i ragazzi di mister Ardolino,archiviata  questa sconfitta vogliono riprendere a sfrecciare ad alta velocità.

di Comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.