Nola, a fuoco il Bar Boulevard: forse un incidente alla base del rogo

Nola-Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato nel pomeriggio di oggi, in Via Francesco Napolitano. Le fiamme che secondo una prima ricostruzione si sarebbero sviluppate in maniera del tutto accidentale hanno, di fatto, distrutto il bar Boulevard. Il locale è chiuso, per effetto di un sequestro, da circa un anno. Il rogo oltre alla menzionata struttura ha coinvolto anche una cabina dell’Enel ed un’ auto parcheggiata nei pressi. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Nola, a cui si sono aggiunti una squadra di Napoli ed un’ altra di Ponticelli. Ingenti i danni causati. Al momento è ancora troppo presto per azzardare un’ ipotesi su come si siano propagate le fiamme. Secondo una prima ricostruzione all’origine del rogo vi sarebbero due cumuli di foglie secche, raccolte nei pressi del bar a cui, molto probabilmente, in maniera del tutto maldestra, sarebbe stato appiccato il fuoco per smaltirle. Il vento avrebbe indirizzato i focolai verso il bar, sviluppando in questo modo l’incendio. Ma si tratta, va precisato, solo di un aprima ricostruzione a caldo. Sull’accaduto indaga il locale commissariato di Polizia. A dare l’allarme, intervenendo in prima persona nelle operazioni di spegnimento, è stato proprio un sovrintendente della Polizia di Stato in quel momento fuori servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.