Nola, completati i lavori della Chiesa del Gesù

Nola – La chiesa del Gesù torna al suo antico splendore. Sono terminati, infatti, i lavori di rifacimento della facciata. stamattina erano in corso di ultimazione le operazioni di smontaggio del ponteggio. L’ intervento, iniziato tra maggio e giugno è stato curato dalla paranza nolana i Volontari a seguito dell’ammenda di 20.000 euro per il mancato rispetto del regolamento relativo al percorso della festa dei Gigli, targata 2010. L’ammenda, come si ricorderà, venne tramutata nella realizzazione di un’ opera utile per la città. Ai Volontari di Peppe Cutolo toccò il rifacimento della facciata della chiesa del Gesù. Ma il percorso per l’inizio dei lavori è stato irto di ostacoli burocratici, visto che occorreva il via libera da parte della sovrintendenza. Un intervento molto complesso non solo per le dovute e specifiche autorizzazioni da parte degli Enti preposti, per quanto l’importo richiesto per un lavoro del genere ammontava a ben oltre la sanzione:in pratica più del doppio della previsione di spesa. A fine maggio, dopo numerosi solleciti, arriva, però, il via libera della Curia e della Soprintendenza a procedere con i lavori, con l’impegno a collaborare “coprendo” l’importo in esubero rispetto a quanto stabilito dalla sanzione dell’Ente Festa. Nel frattempo, in questi mesi, i lavori sono andati avanti alacremente rispettando i tempi previsti. “ E’ stato riportato al suo antico splendore uno dei monumenti cittadini più suggestivi – dichiara il consigliere comunale Michele Cutolo (fratello del capo paranza dei Volontari Peppe) – facendo il dovuto raffronto, si può facilmente verificare ora come siano ben visibili i marmi e la pietra vesuviana, coperti in precedenza da polvere ed erbacce. Si è trattato di un intervento che è andato ben oltre i 20.000 euro dell’ammenda. Nonostante ciò, siamo andati avanti comunque per restituire alla città questo straordinario monumento. Nei prossimi giorni in una apposita conferenza stampa saranno illustrati i particolari dell’intervento”. Continua dunque il programma dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Geremia Biancardi, nel recupero dei beni artistici della città. Nelle scorse settimane è stato allestito un nuovo ponteggio all’interno dell’antica chiesa dei Santi Apostoli, per il recupero dell’altare. L’intervento sarà eseguito, questa volta, con fondi comunali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.