Nola, la natività che valorizza la cartapesta nolana: il progetto è dell’associazione Festa Eterna

Nola – Nel pronao della chiesa di Santa Chiara in corso Tommaso Vitale è possibile visitare, in questi giorni natalizi, una natività completamente prodotta in cartapesta nolana. L’opera porta la firma di Leopoldo Santaniello. L’iniziativa è dell’associazione Eterna con il patrocinio gratuito della Fondazione Festa dei Gigli e del Comune di Nola.

Il progetto si inserisce nell’ambito di un programma più ampio che vedrà replicare l’opera anche a Procida, Capitale italiana della Cultura per il 2022.

Accanto alla natività c’è Sant’ Alfonso Maria de Liguori che a Nola compose il famosissimo canto ” Tu scendi dalle stelle”. – ha commentato, Luca De Risi, presidente di Gramas  – L’intento della Associazione è quello di creare un presepe con tutti i personaggi famosi che sono vissuti a Nola. Il primo personaggio, appunto, è Sant’Alfonso.Valorizzare gli aspetti culturali attraverso la tutela e la salvaguardia delle caratteristiche proprie della comunità. Questa natività verrà donata al Comune di Procida, capitale italiana della cultura 2022. Le comunità della Rete, ed in questo caso quella nolana, sono vive e non sono sorde al richiamo del proprio vissuto e del proprio passato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.