Nola, Miss Italia infiamma il Vulcano Buono

Nola. Ancora un grande successo a Vulcano Buono di Nola dove si è svolta la finalissima regionale del concorso Miss Italia che ha incoronato Miss Campania 2011 Dalila Pasquariello di Napoli quartiere Posillipo. Avendo Dalila Pasquariello conquistato a Polvica di Nola  il 23 /07/2011 il titolo di Miss Deborah Milano Campania la fascia passa alla seconda  classificata in quella selezione ovvero Serena Corvino. Da 4 anni la splendida Piazza Mercato, del centro commerciale nolano,  accoglie il concorso di bellezza di Enzo e Patrizia Mirigliani ed attira un sempre più numeroso pubblico. Il centro servizi Vulcano Buono dell’imprenditore Gianni Punzo è stato progettato dall’architetto Renzo Piano con una forma particolare che richiama il Vesuvio ed è il completamento di un distretto che unisce assieme al CIS ed all’Interporto di Nola oltre mille aziende con 9000 dipendenti. Grazie alle capacità di alcuni imprenditori campani i napoletani possono vantarsi di avere una struttura imprenditoriale  capace di offrire lavoro e creare sviluppo. Il merito di questo ulteriore successo va sicuramente all’agente esclusivista per la nostra regione del concorso Miss Italia Antonio Contaldo ed al referente di zona Franco Amodeo che dal 2004 si occupa dell’organizzazione della finalissima regionale con grande cura dei particolari ottenendo grandi risultati. Soddisfatti  l’Amministratore Delegato e la Responsabile Marketing del centro servizi Vulcano Buono Carmine Palumbo  e Floriana Ponticelli che invitati sul palco dal presentatore Erennio De Vita hanno ringraziato i presenti. A cornice dell’evento la grande fontana completata da una settimana, che con le sue luci ha reso un gioco di colori di grande effetto. Ma non c’è stata solo l’elezione di Miss Campania, infatti altre miss in gara, tra le 58 partecipanti, hanno potuto continuare il loro sogno: si tratta di Miss Sportiva Campania 2011 Rossella Verde e delle miss Federica Bausano, Rebecca
Rossetti, Giulia Riccio e Giusy Buonocunto.  Madrina della serata è stata
Miss Italia 1996 Denny Mendez, molto applaudita anche la presenza
dell’attore Sebastiano Somma in veste di Presidente onorario di giuria che ha dichiarato “Il concorso Miss Italia è pulito e rappresenta un ottima
vetrina anche per coloro che ambiscono al mondo del cinema perchè le miss che partecipano lasciano trasparire anche la loro personalità”. Tra gli ospiti la cabarettista Lucia Cassini,  Pasquale Palma direttamente dalla trasmissione “Made in Sud”, Gabriella Ferrone da Sanremo Giovani 2011, Pasquale Tedesco direttamente dalla trasmissione “Io Canto” di Canale 5 presentata da Gerry Scotti, Martina De Filippo, le sorelle Boccucci, Vincenzo Messina, Alessandro Incerto, Luigi Iavazzo e l’attore Vincenzo Soriano. Ecco allora il nome delle miss che dal 25 al 28 agosto, assieme alle altre candidate provenienti da tutta Italia, si contenderanno un posto per entrare tra le 39 finaliste che sommate alle 21 miss regionali, che vi accedono di diritto, raggiungono il totale di 60 finaliste: Miss Campania Dalila Pasquariello Miss Wella Professionals Valentina Cammarota, Miss Deborah Milano Serena Corvino, Miss Curve d’Italia Claudia Puglia, Miss Cinema Veribel Sophia Sergio, Miss Miluna Margherita Arciprete, Miss Napoli Miriam Polverino, Miss Eleganza SI è LEI Claudia Attianese e Miss Rocchetta Bellezza Tina Scognamiglio, Miss Sportiva Rossella Verde ed ancora le miss Giulia Riccio, Giusy Buonocunto, Rebecca Rossetti, Federica Bausano.
Appuntamento dunque   al   18 e  19 Settembre in prima serata su RaiUno con le finali nazionali del concorso di bellezza più amato dalle ragazze “Perchè Miss Italia rappresenta la donna della porta accanto con i suoi valori ed i suoi sogni per i quali lotta per realizzarli” come ha dichiarato la patron della manifestazione Patrizia Mirigliani.

di Pasquale Napolitano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.