Nola:riapre il mercato a piazza D’Armi

Nola-  Il mercato infrasettimanale riapre i battenti. Come annunciato nei giorni scorsi, domani mattina, riprenderà normalmente l’attività della tradizionale  fiera del mercoledì, punto di riferimento commerciale per l’intero territorio sia per gli operatori che per i  consumatori. Un intervento lampo quello eseguito in questi giorni che ha  adeguato lo spazio di piazza D’ Armi alle esigenze di una più moderna e razionale organizzazione mercato stesso. “ Si è trattato di un intervento strutturale atteso da anni”. Ha commentato l’assessore al ramo Giuseppe Esposito. Nello specifico si è proceduto alla pavimentazione con asfalto di quelle parti della piazza che non lo erano ancora. Inoltre è stato realizzato un migliore sistema fognario.Per quanto concerne i venditori di prodotti ittici è stata prevista una sezione specifica con la presenza di una vasca dove sarà incanalata tutta l’acqua necessaria per la vendita, da espurgare in una fase successiva. Inoltre, per i singoli operatori sono stati previsti spazi maggiormente visibili per una loro più ordinata sistemazione ed una più semplice individuazione. In particolare, si è proceduto ad una divisione per settori merceologici. Ma la novità di maggiore rilievo è costituita dalla diversa utilizzazione dello spazio di piazza D’Armi proprio in occasione della fiera infrasettimanale. La stessa è stata spostata nella zona più centrale della piazza in modo da consentire la possibilità di parcheggiare nell’area solitamente adibita alla sosta delle auto che però fino ad ora, il mercoledì veniva occupata dagli stand dei venditori.

 

Anche il mercoledì si potrà parcheggiare in piazza D’Armi“ L’intervento di restyling lascia la possibilità di parcheggiare all’interno di piazza D’Armi anche il mercoledì, durante lo svolgimento del mercato, lasciando intatte le aree della piazza adibite a parcheggio. Si tratta di circa trecento posti. Nelle more del riaffidamento del servizio le aree di parcheggio saranno sorvegliate dalla polizia municipale” La partenza dei lavori, in un primo momento, prevista all’inizio del mese di agosto, sono stati rinviati, a dopo il Ferragosto, su richiesta degli esercenti. Ma le novità per il mercato non si fermano qui. Nel prossimo futuro è prevista un ulteriore mutazione.

Delocalizzazione futura del mercato “ Il progetto al vaglio – dichiara l’assessore Esposito – prevede la delocalizzazione del mercato nella parte retrostante all’ex stadio comunale. Si procederà dunque ad una riqualificazione generale di quell’area, oggi ricettacolo di sversamento di rifiuti. Sarà attivata in primis,via Galluccio che diventerà un’ arteria privilegiata a diretto contatto con via Variante Sette Bis. Si potrebbe immaginare a questo punto anche un ingresso presso Piazza D’Armi e l’uscita per Via Galluccio.Oppure prevedere un unico accesso al mercato attraverso quest’ultima arteria, evitando che il flusso viario passi per l’interno della città. Il progetto allo studio potrebbe essere concretizzato entro la fine della legislatura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.