Palmese – Ippogrifo Sarno 0-1: altra sconfitta per i rossoneri

PALMESE: Carezza, Visone, Maffettone, La Marca, Scognamiglio, Logoluso, Manco (34’ st. Arianna), Architravo (37’ pt.  Di Lauro), Montoro, Di Luccio, Stanzione (37’ pt. Palmieri). All. Monaco.

In Panchina: Caliendo,  Di Giacomo, Nisi, Formisano.

IPPOGRIFO SARNO: Sirica, Possumato, Esposito, Vitiello ( 45’ st. Viscardi), Balestrino, Crispo, Di Falco R., Sorrentino, Guarnaschelli (42’ st. Kolaveri), Pagano ( 10’ st. Palazzo), Angrisani. All. Pastore.

In Panchina: Carotenuto, Fiorenza, Di Falco B., Adiletta.

ARBITRO: Amedeo Fine di Battipaglia

MARCATORI: 33’ st. Guarnaschelli

AMMONITI: Crispo, Sorrentino, La Marca, Esposito, Di Falco R., Guarnaschelli

ESPULSO: Crispo (doppia Ammonizione)

NOTE: Spettatori 200 circa. Tempi di recupero 2’ pt. – 5’ st.

La palmese riesce a perdere contro l’Ippogrifo Sarno. Di tutto hanno fatto i rossoneri per uscire sconfitti, contro una formazione che prima del vantaggio nulla aveva fatto. Primo tempo non bello, gli ospiti si difendono in cinque con marcatura personale su Manco e la Palmese è  leggermente bloccata. Il piglio però è quello giusto ed i rossoneri ci provano soprattutto con Architravo, sempre libero sulla sua fascia. I padroni di casa cercano di impensierire Sirica su calci piazzati, che stavolta non hanno esito positivo. Gli ospiti tendono a ripartire e per tutta la partita non si vedono, mettendo apprensione solo nei minuti finali. Al 42’ è Pagano a ritrovarsi solo contro Carezza, il portierino rossonero è bravo a chiudere lo specchio. Tre minuti dopo ci prova Garnaschelli su punizione dal limite dell’area, palla di poco alla  desta di Carezza. Il secondo tempo è molto spezzettato e la partita diventa a tratti nervosa. L’ippogrifo cerca di fare qual cosina in più, ma è la Palmese a rendersi pericolosa con Di Luccio che al 28’ da calcio di punizione dal limite, piazza la palla nell’angolino alto  alla sinistra di Sirica, l’estremo difensore ospite ci arriva e devia in angolo. Dal corner Montoro solo  nell’area piccola, di testa non trova la porta. Il goal però arriva dall’altro lato e sono i rossoneri ad inguaiarsi da soli. Lancio a scavalcare il centrocampo e La Marca rinvia sui piedi di Guarnaschelli, che ne approfitta e  s’invola in area battendo l’incolpevole Carezza. La Palmese non ci sta e si riversa in attacco, concedendo qualche brivido in difesa, ma Carezza si dimostra bravo ed attento. Ma gli sforzi dei padroni di casa vengono premiati al 48’ della ripresa. Calcio d’angolo del solito Di Luccio e fallo in area di Crisci che cintura un avversario e viene espulso, per Fine di Battipaglia è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Logoluso, ma il suo tiro è bloccato dal bravo Sirica, che regala tre punti alla propria squadra. E’ lultima emozione e per la Palmese finisce in modo amaro, con la seconda sconfitta consecutiva.

di Biagio Arentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.