“Tra penna e mouse”: al via gli incontri del Movimento Studenti dell”Azione Cattolica

Sarà il Seminario vescovile di Nola la sede per lo svolgimento del primo dei due incontri promossi dal Movimento Studenti dell’Azione Cattolica della Diocesi di Nola sul rapporto fra web e carta stampata. L’appuntamento per gli studenti delle scuole superiori è per sabato 17 dicembre, alle ore 15:30.

“Tra penna e mouse” il titolo di questa miniscuola di giornalismo «il cui obiettivo – hanno sottolineato Ilaria Franzese e Domenico Cascone, segretari del movimento – è quello di offrire una bussola efficiente non solo a quanti vogliano intraprendere la professione di giornalista ma a quanti utilizzano il web come fonte di informazione e di formazione: in questi due campi, i giornali, quotidiani e non, svolgono un ruolo importante».

A dialogare con i giovani partecipanti saranno Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, che inquadrerà l’avvento del web nell’ambito della Storia del giornalismo, soffermandosi sul percorso da intraprendere per diventare giornalisti; Fabio Relino, direttore editoriale de “Il Nolano”, che illustrerà alcuni esempi di testate online ed evidenzierà il rapporto fra web e informazione locale; Salvio Sapio, giornalista de “Il Mattino” che interverrà sui cambiamenti che il web ha portato nel funzionamento e nella composizione delle redazioni. Moderatore dell’incontro sarà Marco Iasevoli, giornalista di “Avvenire”.

Il secondo incontro è previsto per il mese di febbraio. «Proveremo – hanno spiegato i segretari del Msac – a “costruire” una redazione per realizzare un giornalino online che possa funzionare da strumento di informazione interscolastico che racconti la vita degli istituti in cui il movimento è presente. Naturalmente – come nello stile dell’Azione cattolica – la partecipazione agli incontri e alla redazione del giornalino non è riservata ai soli iscritti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.