Re-Energy: a Simonetti la Presidenza Onoraria

L’a.s.d. Nola Città dei Gigli arricchisce il proprio organigramma societario nominando Presidente Onorario il Dottor Renato Simonetti. Il presidente dell’azienda Re-Energy coop, dopo aver sostenuto per due anni l’attività della società bruniana con un prezioso accordo di sponsorizzazione, ha infatti accettato il ruolo dirigenziale offertogli dai vertici societari dell’a.s.d. Nola Città dei Gigli.Un emozionato Renato Simonetti ha salutato con grande entusiasmo la nomina a Presidente Onorario dell’a.s.d. Nola Città dei Gigli: “Sono onorato di poter ricoprire questa carica – commenta il presidente di Re-Energy Renato Simonetti – e pronto a contribuire, assieme all’azienda da me rappresentata, allo sviluppo ed alla crescita del Nola Città dei Gigli. Ho risposto con entusiasmo alla proposta avanzata dai vertici societari bruniani perché credo fermamente nell’opera sociale svolta dal Nola Città dei Gigli e nello sport di squadra promosso da questa belle realtà locale. Sono questi, oltre all’amore per lo sport in generale, i motivi per i quali ho deciso di accettare, a nome mio e di tutta l’azienda da me rappresentata, la prestigiosa carica offertami dalla presidentessa Elvezia Chiacchiaro”.Grande soddisfazione anche per il presidente dell’a.s.d. Nola Città dei Gigli Elvezia Chiacchiaro, felice di poter accogliere nel proprio organigramma un amico storico del volley nolano come Renato Simonetti: “Per noi è un grande onore accogliere nella nostra società il Dottor Simonetti – dichiara la prof. Elvezia Chiacchiaro –  perché è solo grazie alla sua passione per lo sport in generale ed il volley in particolare, che la nostra società è riuscita a fare quello che ha fatto negli ultimi anni. Senza il suo supporto e quello dell’azienda da lui rappresentata, non saremmo qui a programmare un’altra stagione. Per questo motivo abbiamo deciso di offrirgli la carica di Presidente Onorario – conclude la presidentessa dell’a.s.d. Nola Città dei Gigli – sperando che il suo carisma e la sua professionalità sia da esempio per tutti coloro i quali lavoreranno al nostro progetto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.