Somma Vesuviana: La Festa del cane per combattere la piaga dell’abbandono

Somma Vesuviana – Ormai giunta alla sua 3° edizione, La festa del cane ha riscosso anche quest’anno un forte successo constatato dalla grande affluenza di pubblico. Tenutasi nella bella piazza Europa domenica 12 giugno ha visto protagonisti non solo i dolcissimi amici a quattro zampe, ma anche gli stessi padroni, rammentando quanto sia importante preservare un rapporto sano, amichevole e solidale col proprio cane. La frase incipit che ha fatto mostra di sé su tutti i manifesti riguardanti l’evento è stata quella di Gandhi: “ La civiltà di un popolo si valuta anche da come sono trattati gli animali ”. Lo scopo principale della manifestazione organizzata dall’associazione Diamo Una Zampa è stato dunque, quello di sensibilizzare la cittadinanza al degrado ambientale, al randagismo e soprattutto al problema dell’abbandono che nel periodo estivo va intensificandosi fortemente. L’edizione 2011, gemellata con La festa del cane meticcio, manifestazione che si è svolta a Seveso (MB), è riuscita ad ottenere il Patrocinio Morale del Comune di Somma Vesuviana e l’intervento pratico dell’NA3SUD che in mattinata si è adoperata per l’impianto gratuito dei microchip di riconoscimento a tutti gli animali privi. Nel pomeriggio invece, la kermesse è continuata con l’intervento  dei membri dell’associazione Happy Snout Campania che hanno dato dimostrazione di mobility dog ed educazione cinofila. Si è proseguito poi con due diverse gare di bellezza una dedicata ai cani di razza e l’altra dedicata ai meticci. La serata si è conclusa con la premiazione dei vincitori iscritti all’esposizione canina amatoriale

di Sonia Sodano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.