San Paolo belsito, festeggiamenti e forum dei giovani

SAN PAOLO BEL SITO – Week end all’insegna della festa nel Bel Sito. Tra festeggiamenti in onore dei centocinquant’anni dell’Unità d’Italia e festa della mamma, suoni, canti, balli e tanto cibo buono, allieteranno le serate di sabato e domenica per i cittadini che parteciperanno. “L’idea è nata dalla ricorrenza dello scorso 17 marzo – dice la Presidente del Forum, Maria Sole di Maria – insieme all’Amministrazione Comunale e alla Corale Parrocchiale, abbiamo deciso di aspettare tempi, climaticamente migliori, per proporre in un percorso enogastronomico le tradizioni canore e culinarie di alcune delle più importanti città italiane”. Da ‘o Mia bella Madunnina e o’ Sole mio, e dal risotto alla milanese allo gnocco alla sorrentina, ci sarà spazio per tutti i palati e per tutti i gusti musicali dei sanpaolesi. A Piazza Castelnuovo delle Lanze, infatti, da sabato sera verso le 21 saranno i ragazzi del nascente Forum cittadino e la corale diretta da Maria Iovino, a creare un piacevole intrattenimento per ricordare, tutti insieme, quella che è stata la festività più importante dell’anno all’ombra dei colori bianco rosso e verde. Ma ancora, nella serata di domenica, sarà la volta delle mamme, festeggiate come le protettrici del focolaio familiare. Canti che ricorderanno le mamme come gli angeli della casa e una sagra casereccia di salsicce e panino, faranno da coronamento a quello che è lo sforzo continuo di questo gruppo di giovani che, già a partire alla mostra fotografica tenutasi questo inverno, passando per il Carnevale sanpaolese, da loro vissuto nelle vesti dei protagonisti, tentano comunque sempre di fare comunità. “E’ con grande piacere che accetto sempre e cerco di coordinare le proposte dei nostri giovani – dice il sindaco Manolo Cafarelli – loro saranno i protagonisti del futuro e solo imparando a vivere ed amare il proprio paese potranno tenere sempre vivo e alto il nome del Bel Sito”. Fatto il programma, ora, le preghiere dei ragazzi sono rivolte per lo più allo scongiuro della pioggia che, negli ultimi giorni, sta facendo sempre spesso capolino nei cieli nolani.

Di Alfonsina Della Gala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.