San Paolo Belsito: un’estate tra terme e campo estivo

SAN PAOLO BELSITO –Mancano pochi giorni alla scadenza per la presentazione della domanda per partecipare al campo estivo e al trasporto per le Terme di Castellammare per i piccoli e gli anziani di San Paolo Bel Sito. Anche per questa estate 2011 l’amministrazione comunale di San Paolo Belsito ha predisposto l’attivazione di questi servizi gratuiti per la cittadinanza. Il sindaco Manolo Cafarelli, insieme alla sua squadra di lavoro, ha infatti pianificato diverse attività ludiche e ricreative per favorire le molte famiglie che non possono avvalersi di altri strumenti per rendere più piacevole, ai propri figli, il trascorrere dei giorni durante i mesi estivi, con la già attestata formula del campo estivo presso la piscina comunale di Liveri. Infatti, ai minori residenti nel Comune del Belsito, che abbiano un’età compresa fra i cinque e gli undici anni, è data la possibilità di presentare apposita domanda all’ufficio servizi sociali del comune, al fine di usufruire gratuitamente di un servizio ricreativo. Il periodo per le attività del campo estivo riguarderà il mese di luglio  nei soli giorni dispari, e permetterà ai più piccoli, non solo di rinfrescarsi, ma anche di godere di un luogo ricco di stimoli, idoneo a sviluppare e potenziare attraverso modalità ludiche e sportive processi di integrazione sociale e crescita formativa. I minori , ovviamente, saranno seguiti da personale competente e preposto alla loro guardia, nonché all’intrattenimento. Sarà previsto, sempre nell’ambito della realizzazione di questo progetto sociale, anche il servizio di trasporto oramai alla quinta edizione alle Terme di Castellammare, per i meno giovani si intende. Per il momento, attraverso dei manifesti, si ricorda alla cittadinanza di partecipare, previa domanda apposita nei termini previsti. “Siamo ben contenti di aver potuto riattivare questo servizio gratuito per la stagione estiva, oramai arrivata – dice l’assessore alle politiche sociali Bendetto Cava – i posti sono limitati ma si procederà secondo la verifica dei redditi delle famiglie che chiederanno di far partecipare i propri bambini”. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 30 giugno.

Di Alfonsina Della Gala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.