Sporting Nola – Miano 1 – 1

Sporting Nola: Mazzone, Ruoppo, De Pascali, La Marca, Santaniello, Zoppino, Marotta, Vacchiano (al 39’s.t. Giugliano), Napolitano, Monda (al 30’s.t. Della Marca), Esposito.

A Disposizione: Vitagliano, Sapio, Barone, Parisi

Allenatore: Pirozzi

Miano: De Angelis, Fiengo, Di Maio, Acconcio, Di Vaio (al 41’s.t. Lauda), Capobianco, D’Andrea, Colito, Ferrante, Borriello (al 46’ Furia), Sammarco (al 5’s.t. Pignetti).

A Disposizione: Russo

Allenatore: Canneva

Arbitro: Ciccarella di Ariano Irpino

Marcatori: al 15’ Borriello (M), al 18’s.t. Napolitano (SN)

Note: Spettatori 150 circa.

Recupero 1° tempo: 1 minuti. Recupero 2° tempo: 3 minuti.

San Paolo Belsito – Lo Sporting affronta col piglio giusto la capolista Miano già in Promozione ed è una bella gara; al fischio d’inizio i bianconeri di mister Pirozzi sono più intraprendenti ed impegnano De Angelis con De Pascali su punizione. Al 15’ gol incredibile concesso dal mediocre Ciaccarella di Ariano Irpino agli ospiti; Borriello supera con un piatto destro Mazzone la palla si ferma in una pozzanghera al di fuori della linea di porta ma impassibile il direttore di gara concede la rete. Lo Sporting non ci sta e reagisce alla grande nei minuti successivi De Angelis è l’assoluto protagonista dell’incontro; prima su punizione di De Pascali devia in angolo; poi su una bordata di Vacchiano dalla distanza vola a mettere in angolo, successivamente su una girata al volo di Monda risponde presente ed infine su colpo di testa di Napolitano mette sempre in out; un autentico muro trova dinnanzi a se lo Sporting e la prima frazione di gioco termina con gli ospiti in vantaggio. Nella ripresa il ritmo non cala e lo Sporting che cerca con insistenza il pari che arriva al 18’ quando Napolitano è lesto a superare in uscita De Angelis ed ha trafiggerlo con un pallonetto. A questo punto complice l’incessante pioggia che ha reso pesante il terreno di gioco il ritmo diventa blando senza particolari sussulti si arriva al termine della gara che vede lo Sporting fermare la capolista e cogliere il settimo risultato utile consecutivo. Per il Miano un altro punto in attesa del 22 maggio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.