Tufino: gli ambientalisti denunciano la presenza di percolato sull’asfalto e rifiuti speciali negli auto-compattatori diretti allo stir

Il giorno 29 marzo 2011, alle ore 13 negli Uffici del Comando Stazione Carabinieri di Schiava i Signori ESPOSITO GENNARO e PETILLO ONOFRIO hanno denunciato che la mattina del 29 marzo si sono recati presso l’impianto STIR di Tufino (NA), ove trattano spazzatura di tipo indifferenziata e tal-quale, dopo apposita segnalazione di alcuni cittadini, unitamente a personale della trasmissione televisiva ‘STRISCIA LA NOTIZIA’, hanno evidenziato e documentato in video che molti dei 100 e più auto-compattatori presenti da giorni sul tratto di strada posto all’esterno dello STIR, parcheggiati ed in attesa di entrare e depositare i rifiuti all’interno dell’impianto stesso, presentavano nelle vasche interne rifiuti di ogni genere, compresi rifiuti speciali (pneumatici, plancie di automobili, cocci di terracotta, parti di autoradio, cassetta per la frutta in materiale plastico, tavole di legno rivestito da formica, nonché la presenza sul fondo delle vasche di quasi tutti i mezzi di liquido di colore marrone (percolato), che emanava lezzi nauseabondi e in parte colava ai lati della vasca stessa direttamente sul manto stradale ove erano parcheggiati i mezzi. Sul posto si sono recati nel pomeriggio il personale della ASL NA3 SUD e quello dell’ARPAC che hanno verificato la sussistenza dei fatti su esposti e redatto apposito verbale per le procedure di rito.

 

di comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.