Vulcano Buono, arriva la prima sconfitta stagionale

Prima sconfitta stagionale per il Vulcano Buono Nola. Nella terza giornata del girone A di Coppa Campania, la compagine bruniana è stata infatti superata, al PalaMerliano, dal San Giuseppe Vesuviano con il risultato finale di 1-3. In virtù di questo risultato, le sangiuseppesi chiudono a punteggio pieno il gironcino di qualificazione (9 punti) seguite a quota 5 punti dal Vulcano Buono Nola.

Partenza lanciata delle padrone di casa praticamente perfette in attacco, con De Santis, Bernardi e Visconte, e molto ordinate in difesa. Le giocate chirurgiche della schiacciatrice Amitrano e la difesa spettacolare del libero Ferrante, rimettono però in carreggiata il San Giuseppe Vesuviano (22-22), spietato poi nel chiudere il primo set ai vantaggi 25-27. Ospiti sugli scudi anche in avvio di secondo parziale: Valentino ed Amitrano non concedono scampo alla difesa bruniana costretta a rifugiarsi in un timeout sul 5-10. Il blackout offensivo del Vulcano Buono facilita il compito del San Giuseppe Vesuviano che si porta sul 2-0 (16-25). Stesso copione anche nel terzo game, dominato sin dai primi scambi dalle gialloblù, orchestrate al bacio da un’ispiratissima Amati. Pungolate nell’orgoglio, le bruniane piazzano un break, griffato De Martino-De Santis, che ribalta il punteggio (19-16) e l’inerzia di un set portato a casa dal Vulcano Buono con il parziale di 25-21. Avvio di quarto game con il freno a mano tirato delle padrone di casa, punite in rapida successione da Teno, Amitrano e Salvati. Il forcing delle ospiti non lascia scampo al Vulcano Buono Nola costretto ad arrendersi con il risultato finale di 15-25.

A fine partita è Alessandra Pasciari ad analizzare la sconfitta interna con il San Giuseppe Vesuviano: “Abbiamo commesso molti errori al cospetto di una grande squadra – ammette la regista bruniana – e questo ci ha fatto buttare al vento il primo set. Dopodiché siamo andate in confusione sbagliando in difesa ed in attacco palloni semplici. In definitiva però non dobbiamo abbatterci perché in ottica campionato – conclude Pasciari – possiamo e dobbiamo provare a correggere quanto di sbagliato palesato in questa partita”.

Vulcano Buono Nola – San Giuseppe Vesuviano 1-3

(25-27; 16-25; 25-21; 15-25)

Vulcano Buono Nola: Angelillo 2, Caccavale, De Martino 10, De Giorgio 4, Visconte 5, Pasciari, Irollo, Bernardi 13, De Santis 9, Napolitano (L), Tafuro ne, Strigaro ne, Rocco 4. All. Pasciari

San Giuseppe Vesuviano: Valentino 11, Amitrano 21, Salvati 13, Teno 13, La Rocca 2, Galasso 1, Esposito 2, La Rocca V. ne, Castiello ne, Ferrante (L), Amati 3, Bifulco ne. All. Franco

Arbitro: Davide De Martino di Napoli

Note: durata totale 1h e 45’. Spettatori 150

di Comunicato Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.