Brusciano, grande successo al convegno sul benessere psicologico in età evolutiva

Brusciano – Una giornata di informazione e di sensibilizzazione sul benessere psicologico in età evolutiva. È quella che si è svolta ieri pomeriggio nella Sala consiliare del Comune di Brusciano.

Un’ iniziativa voluta dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giacomo Romano, su proposta dei consiglieri di “Iniziativa democratica”, Nicola Di Maio e Giovanna Coppola, e raccolta dall’assessore alle Politiche sociali, Pina Liberti.

Ad illustrare tutti gli strumenti messi in campo dalla Regione Campania, è stato il Presidente della VI Commissione, l’onorevole Bruno Fiola, che ha spiegato come la Regione Campania sia stata la prima ad istituire il psicologo di base oltre che tutta una serie di servizi e di iniziative volte a sostenere il disagio psicologico aggravato in questo periodo pandemico. Di particolare rilevanza è il bonus psicologico destinato alla fascia 3 -18 anni.

Iolanda Marrazzo e Luigi Ruggiero, dell’Ambito Sociale N.22 hanno spiegato l’attività messa in campo dall’Ambito con i servizi sul territorio garantiti da operatori, assistenti sociali,  e psicologici che hanno garantito un prezioso sostegno soprattutto in questi due anni di pandemia.

Il sindaco Romano ha rimarcato il ruolo di ascolto e di sensibilizzazione svolto dal Comune come istituzione di prossimità.

Soddisfatta Pina Liberti, assessore alle Politiche sociali del Comune di Brusciano che ha parlato del bonus psicologico come di uno strumento efficace che potrà essere di valido aiuto a chi vive un momento di disagio. “Occorre – ha concluso l’assessore Liberti – svolgere un importante lavoro di sensibilizzazione per superare il pregiudizio nel chiedere aiuto ad un psicologo anche quando si vive un momento di reale difficoltà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.