Pomigliano-Napoli, mister Panico: “Partita sporca, ma i 3 punti sono la cosa più importante”

Pomigliano  D’Arco –  Al termine di un derby tutt’altro che scontato, l’allenatore del Pomigliano, Domenico Pandico, ha rilasciato le proprie dichiarazioni a caldo ai microfoni di “NonsoloNola.it”

Mister buonasera e complimenti per la vittoria. Nel calcio esiste un detto che dice: i derby non si giocano, si vincono. Che cosa ne pensa?

Si, è stata una partita tosta e maschia nonostante stiamo parlando di calcio femminile. Non siamo stati belli da vedere, ma l’importante è portare a casa i 3 punti dopo 3 sconfitte dove abbiamo giocato bene. Oggi le ragazze sentivano parecchio la posta in palio, l’importante è aver portato la partita a casa e questo ci fa lavorare più tranquilli per il futuro.

Mister lei ha evidenziato molto il giocare male ma vincere. Nelle ultime gare il Pomigliano si è espresso bene in campo, rappresentando anche quelle che sono le sue idee di gioco. Oggi non giocando una partita brillante avete portato a casa i 3 punti anche perchè questo era uno scontro diretto oltre che a un derby. Questa vittoria vi permette di preparare con più serenità anche la sfida contro la Juventus?

Si, dovevamo fare punti e muovere la classifica. Dopo 3 sconfitte dove non abbiamo fatto punti seppur giocando bene contro Sassuolo,Milan e Fiorentina, oggi era importante raccogliere punti e vincere la partita che si era messa male con l’espulsione di Moraca, le ragazze sono state bravissime a vincere e a farmi questo bel regalo di Natale.

Mister le categorie sono sicuramente diverse, ma quanto è romantico che è stata un argentina con la numero 10 a segnare contro il Napoli e a decidere questo derby?

Tanto romantico, sono d’accordo con lei. Dalila il 10 lo rappresenta in tutto e per tutto. Ha fatto un dribbling, veronica e palla d’esterno, un gol meraviglioso.

di Alessandro Pierno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.