A.S.D Sarnese: Pepe è il nuovo Direttore Sportivo

Il Consiglio Direttivo dell’Asd Sarnese 1926 comunica che le dimissioni del sig. Sergio Picarone da direttore sportivo presentate nei giorni scorsi sono state accettate. A Picarone giungono i ringraziamenti per il lavoro profuso alla causa dell’Asd Sarnese 1926 nel corso di questi mesi.

All’unanimità il Consiglio Direttivo dell’Asd Sarnese 1926 ufficializza la nomina del sig. Alfonso Pepe a nuovo direttore sportivo.

Con Alfonso Pepe in qualità di direttore sportivo – afferma il presidente Aniello Pappacena – auspichiamo a garantire la continuità del nostro progetto a lunga scadenza. Ovviamente, uno degli assetti principali riguarderà una stretta collaborazione tra il settore giovanile e la prima squadra”.

Queste, invece, le parole del nuovo direttore sportivo Alfonso Pepe: “Sono molto contento ed orgoglioso di esser tornato a far parte della famiglia della Sarnese. Questa di Sarno è una piazza importante e il fatto che sono stato stimato e apprezzato negli anni scorsi mi permetterà di agevolare il lavoro iniziale. In questa nuova esperienza cercherò di dare il meglio di me stesso. La società ha offerto la massima disponibilità affinché vengano conseguiti gli obiettivi sportivi che sono stati prefissati. Garantire un futuro roseo a questo sodalizio, magari generando risvolti importanti con la crescita dei giovani del settore giovanile da collocare nell’orbita della prima squadra, e perché no anche in ambito professionistico, sarà solo uno degli aspetti prioritari dell’azione che mi vedrà per protagonista”. Sulla situazione della Sarnese, il neo Ds ha le idee chiare: “La classifica attuale non rispecchia il valore reale della rosa. Bisogna lavorare tanto e sudare per far si che questa squadra risalga velocemente la graduatoria collocandosi laddove prevedevano i programmi iniziali della società”. Sul fronte mercato Pepe è cauto: “Nei prossimi giorni parlerò con il tecnico Pirozzi e valuteremo il dà farsi. E’ chiaro che qualora si presenti la necessità questa società non si tirerà indietro per colmare eventuali lacune”.

di Comunicato Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.