Cimitile – Sporting Nola 0-0: buon pareggio per i bruniani

CIMITILE: Iovino, De Martino (al 24’s.t. Frezzaroli), Sepe, Farallo, Zoppino, Del Giudice, Foglia, Piccolo, Ferrante (al 35’s.t. Cervo), Marino, Della Marca (all’8’s.t. Fiume).

A DISPOSIZIONE: D’Arco, La Manna, Papa, Caiazzo

Allenatore: Mungiello

SPORTING NOLA: Mazzone, Pastore, Ruoppo M., Zoppino, Santaniello, Liguori, Marotta G., Gonippo (all’8’s.t. Ruoppo F.), Foglia, Iazzetta, Napolitano (al 36’s.t. Di Napoli)

A DISPOSIZIONE: Marotta S., Nappi, Esposito, La Marca, Ruggiero.

Allenatore: Pirozzi

ARBITRO: Robertiello di Salerno

Note: Spettatori 350 con circa 150 tifosi ospiti; ammoniti, Sepe e Foglia (C), Zoppino e Liguori (SN)

 

CIMITILE – Un pareggio che alla fine non scontenta nessuno anche perché i valori espressi in campo rispecchiano il risultato, forse per gli ospiti un pizzico di rammarico in più per non aver sfruttato qualche occasione.

Al pronti via è subito protagonista il sig. Robertiello di Salerno il qualche non ravvede un netto fallo su Marotta G. che scavalca Iovino e viene steso, per il direttore di gara e vantaggio anche se non si concretizza. Al 10’ triangolazione Foglia e Napolitano il pallone calciato da Foglia e bloccato a terra da Iovino. Il Cimitile non si lascia intimorire ma riesce ad impensierire ben poco Mazzone grazie anche all’egregia opera difensiva del reparto nolano.

Nella ripresa le due squadre continuano a giocare sulla falsariga del primo tempo, lo Sporting cerca di affondare ma non riesce a rendersi pericoloso a dovere; il Cimitile cerca di sfruttare qualche calcio piazzato ma non riesce mai ad infastidire Mazzone. La gara si trascina così fino al termine dei novanta minuti nei quali lo spettacolo non è mancato, soprattutto sulle tribune gremitissime, a dimostrazione dell’affetto e del sostegno che entrambe le compagini hanno da parte del loro pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.