Cittanova Interpiana- Nuvla S.Felice 2-1: terza sconfitta per i bianconeri

CITTANOVA INTERPIANA: Di Matteo; Felipe, Musumeci . Paonessa, Audino; Di Fatta ; Condomitti, Montesano ,Conversi (26′ st. Placida); Zagaria, Di Piedi(45′ st. Pirrotta)

A disp. Starace, Mannolo, Todaro, Gaudio, Tiralongo.

Allenatore Mesiti

NUVLA SAN FELICE: Munao; Salvatore, Veneziano, Coppola, Cacace ; Pappadia, Lagnena, Pistone (26′ st. Volpicelli),  Marziglia (15′ st. Gaglione 5,5); Bacioterracino A., Bacioterracino S.  (33′ st.De  Pascale).

A disp. Velardo, Capasso, Manzo, Liccardo.

Allenatore  Di Maio

ARBITRO: Di Biase di Siracusa

MARCATORI: 23′ pt. Pappadia 41′ pt. Conversi, 21′ st. Di Piedi.

NOTE: ESPULSO: Pappadia 15′ st. per doppia ammonizione.

Angoli 3 a 2 per l’Interpiana

Recupero 2-5

Ammoniti: Montesano (C:I:), Lagnena, Cacace (N.S.F.)

Terza sconfitta per il Nuvla S.Felice in questo campionato dopo quella  subita contro il Licata e la Battipagliese. E’ un  NUvla S.Felice battagliero e voglioso di riscattare la sconfitta della scorsa giornata subita contro la Battipagliese. Un  Nuvla S.Felice dinamico nella prima parte di gioco , ma che è venuto meno nella seconda, andando a perdere l’intera posta in palio anche a causa dell’espulsione di  Pappadia che ha lasciato la squadra in dieci per oltre trenta minuti della ripresa.

La squadra bruniana riesce ad andare in vantaggio per prima. al 23′ infatti Pappadia completamente smarcato coglie un fortunoso pallone sporco e di precisione insacca all’incrocio dei pali alla sinistra di Di Matteo appostato sul primo palo.

Locali che ristabiliscono l’equilibrio, al 41′ con  Di Piedi che difende bene la palla in area campana voltando le spalle alla porta, vede arrivare Conversi e gli serve un pallone che il centrocampista biancoverde non può sprecare e di piatto mette in rete.

Nella ripresa la partita continua sugli stessi ritmi della prima frazione di gioco, ma, al 15′ Pappadia commette l’ingenuità di farsi espellere per doppia ammonizione e i gigliati rimangono in dieci ma non si arrendono e lottano con grande determinazione.

Al 21′ però Di Piedi compie la sua seconda prodezza, su uno spiovente che pare inoffensivo Munao esce sostenuto da Salvatore, l’attaccante cittanovese piomba come un falco ed in elevazione beffa i due e mette di testa in rete.

La Nuvla non demorde e, malgrado in dieci inizia la pressione alla ricerca del pari, mentre l’Interpiana abbassa il baricentro alla ricerca della difesa del risultato, cosa che le riesce e chiude con tre punti nella bisaccia.

 

INTERVISTA

Mister Di Maio: “Abbiamo perso una partita che non dovevamo perdere, abbiamo commesso molti errori e troppe ingenuità, è vero che questa è una squadra giovane e che ha bisogno di lavorare ancora, ma certe cose sono inconcepibili.

Abbiamo sprecato il vantaggio che avevamo conseguito ed alla fine abbiamo dovuto lasciare l’intera posta in palio. Non ho altro da dire, la squadra ha giocato con impegno ma è stata inconcludente, questa è una società nuova e, conseguentemente è anche una squadra che deve rodarsi a dovere, dobbiamo perciò impegnarci tutti a lavorare e ad essere più determinati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.