Liveri: programmazione per le scuole

LIVERI –L’inizio dell’anno scolastico rappresenta, da sempre, un simbolico punto di riflessione e programmazione e l’Amministrazione liverese,di Raffaele Coppola, con un manifesto pubblico informa i cittadini su quanto e cosa è stato fatto in termini di novità relative alle infrastrutture scolastiche. “I continui ed ingenti tagli imposti dal Governo nazionale e regionale, come è noto a tutti – si legge nello scritto –  hanno costretto le amministrazioni locali a ridurre, cancellare o incrementare nel costo i servizi a favore dei cittadini e, in particolar modo, delle fasce sociali più sensibili come studenti e famiglie. Il complesso contesto socio-economico, ha reso ancora più importante lo sforzo dell’Amministrazione Comunale di Liveri che ha orientato la sua azione politica, sin dal suo insediamento, nella direzione unica del buon Governo, dell’efficienza amministrativa e della tolleranza-zero verso lo spreco”.

La razionalizzazione e la valorizzazione delle risorse pubbliche ci ha permesso quest’anno, infatti, di effettuare significativi investimenti a favore del settore scolastico-educativo – annuncia Coppola – in tempi record sono stati ultimati i lavori di ristrutturazione di un comparto della scuola elementare e media e, già in queste ore, i nostri sforzi sono stati orientati verso una celere ultimazione della palestra”. L’asilo comunale è stato dotato di nuovi arredi (banchi, sedie, etc.) nonché di nuovi giochi e giostre capaci di rendere più accogliente e piacevole la permanenza negli spazi esterni ancora sono stati rafforzati i servizi a supporto della didattica e delle famiglie puntando sul trasporto scolastico gratuito, sulla ludoteca comunale, sulla mensa scolastica (aperta anche quest’anno in tempi rapidissimi) e sugli strumenti economici a supporto degli studenti. “In altri termini, mentre negli altri comuni d’Italia molto spesso si tagliano i servizi a favore dei cittadini – si legge in conclusione – a Liveri, invece, l’Amministrazione Comunale investe, sviluppa e supporta con il principale intento di dar forza e valorizzare il capitale umano rappresentato dai nostri giovani, la più preziosa tra le risorse presenti e future della nostra terra”. E adesso tocca agli studenti fare la propria parte!

di Alfonsina Della Gala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.