Nola: in crescita il volontariato nella protezione civile

Nola – Cresce il volontariato operativo in protezione civile nell’agro nolano. Due nuove delegazioni di volontariato di Protezione Civile della Federazione Nazionale “Vigili di Protezione Civile”, sono sorte nel territorio. In particolare, si tratta delle due delegazioni, quella di San Vitaliano, con presidente la dottoressa Luisa Moscati, e quella di  Nola con presidente il dottor. Antonio Barchetta. Entrambi hanno alle spalle un’esperienza ventennale come volontari nelle emergenze nazionali ed internazionali come formatori nel campo della Protezione Civile. L’obiettivo è quello di formare una locale colonna mobile con volontari specializzati, raggruppati in moduli e pronti all’intervento di prima emergenza. Appena costituiti hanno promosso in sintonia con l’assessore alla Protezione civile,  Roberto De Luca ed al sindaco del Comune di Nola Geremia Biancardi un’ esercitazione che si è svolta nei mesi scorsi che si articolato in varie attività. IN particolare: un tavolo tecnico, al quale sono stati invitati tutti i componenti del COC (Centro Operativo Comunale) e tutte le associazioni di volontariato presenti sul territorio, compreso il Nucleo Comunale di Protezione Civile; l’esibizione del mezzo anfibio Hovercraft fornito, dall’Associazione Vigili di Protezione Civile di Salerno;l’esercitazione di montaggio tende ministeriali fornite dall’Associazione Vigili di Protezione Civile di Salerno;l’intervento di un modulo antincendio fornito dall’associazione Vigili di Protezione Civile di Terzigno. L’attività, pubblicizzata a mezzo avviso pubblico, è stata presentata al Dipartimento di Protezione Civile dalla Federazione Nazionale Vigili di Protezione Civile e dall’Associazione NSI Polvica per essere inserita nel calendario delle manifestazioni dell’anno europeo del Volontariato. Il progetto presentato ha rafforzato ulteriormente il gemellaggio tra l’Associazione NSI di Polvica, che ha seguito intensi corsi di diritti e doveri del volontario, campismo, logistica, e soprattutto di montaggio di tende ministeriali, e l’Associazione di Vigili di Protezione Civile di Salerno.Durante il tavolo tecnico la dottoressa Moscati  ha proposto, oltre alla disponibilità dei docenti della propria Federazione, una programmazione per i volontari del territorio che ne potesse uniformare la preparazione rendendoli tutti idonei all’intervento nella prima emergenza. La proposta è stata condivisa dal consigliere Franco Nappi, dall’assessore alla Protezione civile Roberto De Luca, dall’assessore ai lavori pubblici Aniello De Luca e dal Presidente del Consiglio Francesco Pizzella. Il consigliere comunale Enzo De Lucia, sensibile a queste iniziative, per venire incontro ai volontari, ha messo a disposizione per la formazione la sala consiliare della circoscrizione di Polvica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.