Nola, Pdl: Franco Nappi coordinatore cittadino

Nola – Rilanciare l’azione del partito come soggetto dialogante sia all’interno della maggioranza che nel confronto con i partiti dell’ opposizione. E’ questo il senso della nomina a coordinatore cittadino del Pdl del consigliere comunale Franco Nappi. Più che un atto ex novo si tratta del ripristino di un’ operatività del partito che all’ inizio di questa consiliatura aveva visto proprio Nappi nella veste di coordinatore pro tempore ed il consigliere Michele Cutolo in quella di capogruppo. La riproposizione dell’assetto è funzionale a guidare il partito in questa fase di transizione sul piano nazionale, ma soprattutto per accompagnare il rilancio dell’azione dell’amministrazione guidata dal sindaco Geremia Biancardi, giunta abbondantemente a metà percorso del proprio mandato. “ Ringrazio – dichiara Nappi – tutti coloro che hanno riposto in me la loro fiducia, in primis l’onorevole Paolo Russo, per un incarico così prestigioso ma al tempo stesso ricco di responsabilità soprattutto in questa fase così delicata”. Lo stesso Nappi annuncia quelle che saranno le prossime mosse e come intende interpretare la propria funzione. “ Naturalmente la nostra attenzione è concentrata soprattutto sui temi locali – afferma ancora Nappi – l’obiettivo è quello di rilanciare l’azione dell’amministrazione che fino ad ora ha ben fatto, nonostante le difficoltà congiunturali che tutti conosciamo. Sarà importante, dunque, dare maggiore sostanza a quelli che sono i progetti che abbiamo in cantiere e quelli ancora in itinere. E’ noto a tutti che vi sono delle questioni estremamente delicate che riguardano la nostra città. Credo che queste vadano affrontate attraverso il confronto con tutte le forze politiche, comprese quelle di minoranza. Il mio obiettivo, dunque, è non solo far si che il Pdl assuma la veste di soggetto dialogante con le altre forze che compongono la maggioranza di governo, ma anche soprattutto con quelle della minoranze. In periodi difficili come questi, solo il confronto, anche serrato, può far emergere la giusta soluzione ai problemi”. Per quanto riguarda gli assetti interni al partito, in questo momento tutto è sospeso.” Siamo in una fase particolare – conclude Nappi – si è chiuso il tesseramento e come è noto si andava verso i congressi. Poi gli ultimi avvenimenti nazionali hanno imposto un cambiamento di programma. Quello che posso dire è che il Pdl di Nola è pronto a qualsiasi evento anche ad un eventuale congresso cittadino se i vertici dovessero dare questo tipo di indicazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.